Car u’bsel: zucchine ripiene tripoline

Car u’ bsel è una caratteristica ricetta della cucina ebraica tripolina: si tratta di zucchine e cipolle ripiene, con un sapore delizioso di paprika e cannella che mi fa proprio pensare a mia nonna e alla terra dei miei antenati, la Libia!

Car u’ bsel si mangia generalmente col riso bianco o col couscous: un piatto unico buono e nutriente, perfetto per il pranzo di Shabbat, ma anche per tutte le feste ebraiche.

Per quattro porzioni occorrono circa

  • 3 cipolle intere
  • 3 zucchine
  • 1 carota
  • 1 patata
  • 3 cucchiai di olio
  • 3 cucchiai abbondanti di concentrato di pomodoro

cui si aggiungono, per il ripieno,

  • 1 pugno di prezzemolo tritato
  • 2 cipolle tritate
  • 500 g di carne macinata scelta o, per la versione vegetariana, 400 g di lenticchie già cotte
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 1/2 cucchiaino di paprika piccante
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di pan grattato

Per prima cosa lavate bene le zucchine, tagliatele a metà (o in tre, a seconda della lunghezza della zucchina) e svuotatele con l’aiuto di un coltello o dell’apposito attrezzo da cucina; tenete da parte le zucchine scavate e mettete l’interno delle zucchine in una pentola antiaderente bassa e larga.
Sbucciate la carota, tagliatela a pezzetti e mettetela in pentola insieme all’interno delle zucchine.
Sbucciate le cipolle, tagliate via la base e il fondo, poi praticate una piccola incisione su un lato di ciascuna cipolla in modo tale da poter aprire delicatamente i primi due “strati” di essa e svuotarli, senza però romperli. Mettete l’interno delle tre cipolle nella pentola e tenete da parte i due strati esterni di ciascuna cipolla.
Versate nella pentola delle verdure l’olio crudo, il concentrato di pomodoro e fate cuocere a fuoco medio-alto qualche minuto, mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo, mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti del ripieno e impastateli bene con le mani per ottenere un composto uniforme. Riempite le zucchine e le cipolle con il composto così ottenuto, adoperando abbondante ripieno: non dovrebbe avanzare carne, ma se avanzasse potete fare qualche polpettina.
A questo punto disponete le zucchine e le cipolle ripiene dentro alla pentola delle verdure, cercando di evitare sovrapposizioni; aggiungete poi la patata tagliata a fettine non troppo spesse, un’ulteriore spolverata di cannella e acqua sufficiente quasi a coprire le verdure.
Fate cuocere le verdure a fuoco lento per circa un’ora col coperchio, poi togliete il coperchio e fate asciugare un po’ il sugo perchè si addensi.

Servite le zucchine e le cipolle ben calde con un po’ di riso pilaf e abbondante “fondo”, vale a dire – in termini tripolini – la verdura a pezzetti che arricchisce il sugo delle vostre car u’ bsel.

Post più commentati

7 Commenti per Car u’bsel: zucchine ripiene tripoline

  • maia

    Adoro i piatti delle cucine diverse dalla nostra.
    E la Libia e’ uno dei posti dove mi piacerebbe andare.

    buon lunedi

  • arabafelice

    Ho vissuto in Libia un anno e queste zucchine non le ho mai assaggiate, mannaggia!
    Grazie per la ricetta :-)

  • Ilaria

    Ma la tua zucchina è intera, non a metà! Non vale ;-)
    Quindi si cuociono in umido, non al forno… interessante. E buono.

  • sonia

    bella la ricetta! anche se più che altro passavo per un saluto :-)
    bello rivederti!!!
    un abbraccio grande
    sonia

    p.s. scusa per il emssaggio a notte inoltrata ma ho visto il tuo tardissimo

  • Saretta

    Continuano ad affascinarmi queste ricette di famiglia!!!!un bacione

  • silviaa

    ieri sera ho cucinato le car u’bsel, sia perchè la ricetta mi attirava moltissimo sia per inaugurare al meglio il mio arrivo a labna.it!

  • Stefania

    Ottime queste zucchine,ogni tanto le faccio ed è sempre un successo!grazie per il vostro interessantissimo sito Stefania.

Lascia un commento!

«

»