Caramelle al latte

Penso non sia un mistero che la penna (o il mestolo?) che si cela dietro questo blog sia una persona golosa. Penso tuttavia di non avervi mai parlato nel dettaglio della mia passione per le caramelle; un po’ come don Giovanni, penso di amarle tutte, zuccherini, gelatine, liquirizie, fudge, fondant, mou… difficile che io dica di no, non so proprio resistere.

Caramelle al latte

Le mie preferite, in particolare, sono quelle tipo il fudge inglese, quelle dove si affondano i denti rischiando di rimanere incastrati nel mix letale di burro e zucchero: insomma, come le caramelle al latte che vi racconto oggi.

Con la ricetta di oggi, infatti, impariamo a fare delle semplicissime caramelle morbide al latte, che si possono anche aromatizzare al the, al caffè o ad altri gusti.

Caramelle al latte
Tipo di portata: Dessert
Cucina: Americana
Tempo di preparazione: 
Tempo totale: 
Porzioni: 35 caramelle
 
Ingredienti
  • 120 g di burro
  • 60 ml di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 250 g di latte intero in polvere
  • qualche goccia di estratto di vaniglia (*)
  • varianti: 1 cucchiaino di caffè solubile o 2 cucchiai di the matcha o 1 cucchiaino di aroma di mandorle
Procedimento
  1. Per prima cosa, predisponete una teglietta (la mia era 15x15 cm) foderata di carta da forno: fatelo all'inizio, perchè poi - come sempre con le caramelle - bisognerà lavorare velocemente.
  2. In un pentolino antiaderente fate sciogliere lo zucchero con l'acqua e il burro e portate a bollore: volete che lo zucchero si sciolga completamente e che il liquido faccia un bel po' di vivaci bolle.
  3. Nel frattempo, setacciate il latte in polvere con le eventuali aggiunte come the e caffè.
  4. Unite il latte in polvere setacciato allo sciroppo di zucchero e mescolate energicamente con una frusta da cucina per togliere eventuali grumi: vi accorgerete che l'impasto tende a diventare più duro man mano che mescolate, quindi non esagerate con le fruste e trasferite tutto nella teglia il prima possibile.
  5. In questa fase potete, volendo, aggiungere anche altri ingredienti: frutta secca, gocce di cioccolato, codine di zucchero colorate ecc.
  6. Fate raffreddare la teglia a temperatura ambiente, poi trasferitela in frigo per almeno 5 ore perchè l'impasto si rassodi.
  7. Tagliate dunque l'impasto a cubetti e conservate le caramelle così ottenute, chiuse in una scatola di latta o in un tupperware, nel frigo.

 

Prima che me lo chiediate, ve lo dico già: no, non si può fare questa ricetta col latte intero normale, ci vuole proprio quello in polvere. E no, quello per bambini non va bene.
Se può rassicurarvi, posso dirvi che non è difficile trovare il latte intero in polvere: potete cercarlo nei negozi di alimentari etnici, specialmente in quelli cinesi e in quelli specializzati in prodotti dell’Europa dell’Est. Non ho provato all’Esselunga, ma ipotizzo possa esserci anche lì.

Post più commentati

5 Commenti per Caramelle al latte

  • luisa

    perchè me li immagino come piccole meravigliose subdole droghe che danno dipendenza?!?!
    perchè son tanto buone da essere proprio così vero?
    grazie per questa ricetta!

  • Masha

    Ho appena finito di seguire la ricetta e c’è un dolce profumino! Speriamo siano buone….

  • alem

    che meraviglia!! :D:D

  • giulia pignatelli

    io invece non amo le caramelle.. ma per queste farei una grande eccezione!!! buona domenica!!

  • Fra

    Ciao super complimenti per le tue bellissime ricette!! Una domanda: al posto del latte in polvere cosa posso utilizzare? Grazie mille
    Fra

Lascia un commento!

«

»