Categoria: Rosh Hashanah

Rosh Hashanah è il capodanno ebraico ed è, con Yom Kippur, la ricorrenza più solenne per il nostro popolo. È una ricorrenza che riguarda il singolo individuo e il suo rapporto con Dio: ciascuno di noi infatti, in questo giorno, medita sulla proprie azioni e chiede a Dio perdono dei propri peccati, promettendo di diventare migliore nell’anno nuovo.
Con Rosh Hashanah incomincia infatti il periodo dei dieci giorni penitenziali, che si concludono con Kippur: abbiamo tempo 10 giorni per pentirci delle nostre colpe e presentarci purificati davanti a Dio per ricevere il suo giudizio.
Durante il pasto di Rosh Hashanah si consumano diversi cibi simbolici: si usa mangiare una fetta di mela intinta nel miele, perché l’anno possa essere dolce; i chicchi di una melagrana, con l'augurio che il popolo di Israele sia numeroso come i semi di questo frutto e alcuni altri particolari prodotti.