Fesenjan

Le vacanze sono ufficialmente finite ed è tempo di pensare (con una certa urgenza, a dire il vero) al menu per le feste ebraiche dell’autunno: dopodomani celebreremo il capodanno ebraico, Rosh Hashanah, e solo 10 giorni dopo ci sarà Kippur, il giorno del pentimento. Inutile dirvi che qui a casa mia fervono i preparativi già da alcuni giorni, anzi a dire il vero da Luglio, quando nonostante il caldo feroce ho testato la ricetta di cui vi parlo oggi, uno spezzatino di pollo tipico della cucina ebraica persiana chiamato fesenjan.

Fesenjan

Il fesenjan è, come dicevo, uno spezzatino di pollo, condito con una salsa agrodolce di noci tritate e sciroppo di melagrana: è un piatto tradizionale della cucina persiana, perfetto per ogni occasione ma in particolare per la festa di Rosh Hashanah, durante la quale si usa consumare – tra altri cibi simbolici – proprio la melagrana.
Io ho sempre detestato i cibi agrodolci, ma per questo trovo si possa fare un’eccezione: la melagrana, dolce e insieme aspra, con le sue note fruttate, sta benissimo insieme alle noci tostate. Dal mix melagrana e noci viene fuori un sughetto denso e saporitissimo, diverso da qualsiasi altra cosa che avessi mai cucinato fino ad ora!

Alert per vegetariani: potete fare questo piatto in versione veggie usando lo spezzatino di soia; verrà sicuramente benissimo, perchè il sugo di questo spezzatino è davvero gustoso e “ricco” di suo, anche senza pollo.

 

Fesenjan
Tipo di portata: Secondo
Cucina: Ebraica
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 6
 
Ingredienti
  • 2 cipolle tritate
  • 5 cucchiai di olio extravergine
  • 5 cucchiai di melassa di melagrana (si compra nei negozi di prodotti bio/etnici, ma si può anche fare in casa)
  • 250 g di gherigli di noce
  • 1 kg di pollo, i pezzi che preferite, tagliati a dadini (sostituire con spezzatino di soia se veggie)
  • 450 ml di brodo
  • 1 cucchiaio di zucchero (facoltativo)
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • ¼ di cucchiaino di cannella
  • ¼ di cucchiaino di noce moscata
  • 1 presa di pepe
  • sale q.b.
Procedimento
  1. In una padella a fiamma vivace o nel forno (250° per 10 minuti) tostate i gherigli di noce spezzettati finchè non sono dorati e profumati, poi fateli raffreddare qualche minuto; quando le noci sono fredde, tritatele finemente e mettetele da parte.
  2. In una padella capiente dal bordo alto (o in pentola se preferite) scaldate l'olio e fate soffriggere la cipolla, poi quando questa è dorata aggiungete il pollo e cuocetelo bene finchè non è chiaro su tutti i lati.
  3. Versate in padella il brodo, fategli prendere bollore e poi abbassate il fuoco, lasciando cuocere il pollo per mezz'oretta.
  4. Trascorsa mezz'ora aggiungete in padella le noci tritate, lo sciroppo di melagrana, lo zucchero (facoltativo, il piatto è agrodolce anche senza metterlo) e le spezie.
  5. Chiudete la padella con un coperchio e fate cuocere il pollo ancora un'oretta (ma anche meno se non avete pazienza, perchè in effetti è già cotto!), mescolando di tanto in tanto perchè il sugo non si asciughi troppo.
  6. Togliete la padella dal fuoco e correggete lo spezzatino, se occorre, di sale e pepe.
  7. Servite il piatto ben caldo, accompagnandolo col riso pilaf, ancora meglio se quello ingioiellato persiano tradizionale, o del couscous.

 

Fesenjan

Post più commentati

7 Commenti per Fesenjan

  • valeria

    La foto è bellissima (incredibile come i chicci di melagrana impreziosiscono i piatti, altro che rubini!) e la ricetta mi ispira tantissimo!
    Sono da poco vegetariana e sicuramente seguirò il consiglio dell’alert ;)

  • lacasasullaScogliera

    Io invece doro tutto ciò che è agrodolce! Sei stata davvero coraggiosa a cucinare con il caldo, noi qui abbiamo ancora temperature decisamente estive e cuciniamo poco o niente, ma prima o poi arriverà l’autunno anche qui, e allora…
    baci
    Elli

  • Jamie

    I love sweet and sour/savory meat dishes all year round but what a special dish for Rosh Hashanah! Beautiful… wishing you both a very sweet year and Shana Tova! xo

  • Su

    Che bontà dev’essere. Anch’io non impazzisco per gli agrodolci, ma questo mi fa venire l’acquolina e poi il pollo si presta…
    aggiungo all’elenco (lungo) delle tue ricette da sperimentare,
    grazie
    SU

  • giacomo

    Ciao a tutti. Sto organizzando un pranzo ebraico e questo piatto mi era sembrato molto invitante, volevo chiedervi se secondo voi la melagrana è sostituibile con qualche altro ingrediente data la stagione.
    Grazie

  • Jasmine

    @Giacomo lo sciroppo lo trovi in tutte le stagioni, perchè è un prodotto confezionato a lunga scadenza; dei chicchi di melagrana puoi fare a meno :)

Lascia un commento!

«

»