Jacket potatoes

Le jacket potatoes per me sono la cosa più British che ci sia: più degli yorkshire pudding con il roast beef, più del mince pie, più degli scones e del fish and chips…
Se chiudo gli occhi per un attimo, assaporando un mezza jacket potato, posso quasi avere l’impressione di trovarmi nella mia amatissima Inghilterra (e qui potrei cominciare a declamare l’elenco delle cose che amo dell’Inghilterra, ma non lo faccio perchè sarebbe mooolto lungo).

Le jacket potatoes sono un’invenzione geniale perchè si preparano rapidamente e si possono mangiare in molti modi: solo col burro, con salsine delicate preparate ad hoc, ma anche con qualsiasi avanzo abbiate in frigo. Provatele!

Non serve che mi dilunghi a spiegare gli ingredienti: bastano una patata gialla grande per ciascun commensale, olio, burro e sale.

Prendete le patate, lavatele bene e asciugatele con cura.
Pungetele le patate ripetutamente con una forchetta, strofinatele poi con un po’ di olio, metteteci sopra una spolverata di sale e infornatele – avere il forno già caldo sarebbe meglio – a 200° per un’ora e tre quarti, anche per due ore se le patate sono proprio giganti.

Quando le patate sono cotte, tagliatele a metà, spalmateci un po’ di burro e… mangiatele subito, finchè sono crispy fuori e morbidissime dentro.

Le jacket potatoes sono buonissime con quasi qualsiasi cibo possiate riesumare dal frigo; vi consiglierei tuttavia si provarle con:

  • tonno e maionese/philadelphia
  • cavolfiori bolliti, senape e formaggio
  • formaggio, tipo il cheddar
  • baked beans (quella brodaglia rossa di fagioli che in Inghilterra si usa mangiare anche a colazione)
  • funghi e panna
  • gamberetti e maionese

Post più commentati

17 Commenti per Jacket potatoes

  • Claudia

    Che buone e semplici da fare!!!! bacioni…

  • terry

    Uh una delle cose che amo di più della cucina inglese (domani posto io ricettina english) …mi piacciono con il coleslaw e con il tonno!!! ahhh che voglia!!!
    baci!

  • Jasmine

    @terry Che ricettina? Sono curiosissima! Domani vengo a spiare… :)

  • Ely

    senza pelarle giusto? devono essere deliziose da fare anche sotto la brace del camimno!!!! grazie non conoscevo questo modo di condire le patate :-) ciao Ely

  • Daniela

    che buone queste patate, una bella idea da provare.
    Ciao Daniela.

  • Jasmine

    @Ely cavoli! io proverei se avessi un camino :D

  • Marta

    Lo sapevo che dovevo passare di qui!! Avevo proprio un vuoto di fantasia per stasera, ma visto che ho delle buonissime patate e dei formaggi niente male.. La cena è salva! ;-)

  • shayma

    we had these for dinner last night! if you ever make it to Rome, i’ll tell you my favourite place for steak in san saba, where they serve the most phenomenal jacket potatoes- obviously, they will not be as good as yours, that is for sure. baci, shayma

  • Chicca

    mia madre: “ah, ma è come le facciamo noi col microonde!”
    (abbiamo la funzione crisp che permette di cuocere :D)

  • Jasmine

    @Shayma, I’m gonna email you today. I DO want your suggestions about eating out in Rome: I’ll be there tomorrow evening!! I’d love to have your advice! :)

    @Chicca sìììì! che invidia! ce l’ha la mia migliore amica in Inghilterra, lei le può fare in un attimo… Beate voi ;)

  • Tania

    Quando leggo Jacket Potatoes, mi torna sempre in mente il primo giorno che il microonde è entrato in casa! Sono molto buone, a me piacciono con ketchup e maionese!

  • iana

    che buone jasmine… non ti facevo così british!

  • paola

    che bel blog!
    in effetti queste patate le ho mangiate solo 1 volta quando sono stata a Londra…
    Quasi quasi le propongo a mio marito una di queste sere :-)

  • Marilì di GustoShop

    Ma quanto le adoro, le jacket potatoes, sì sono buone ma soprattutto sono un simbolo dell’amata Inghilterra…c’ho abitato per un po’ e…ne ho così tanta nostalgia… hai fatto proprio bene a proporle ! Ciao

  • Pinedda

    @Jasmine
    @Chicca

    Microonde?? avete pronunciato la parola magica…anch’io ho micro combinato con grill, potete darmi i tempi di cottura, e l’intensità della combinazione?
    grazie millissime!

  • mario

    Brava, cercavo la ricetta proprio per rievocare tutte l’emozioni da te citate.Concordo sulla versatilita’ del dressing, forse la maniera piu’ tradizionale e’ cheddar e burro inglese salato o coi baked beans.Ho l’acqualina in bocca!

  • ilaria

    che salsine si possono accompagnare?

Lascia un commento!

«

»