Orecchiette con broccoli e crema di cannellini

Le orecchiette coi broccoli non sono una grande scoperta, anzi direi che sono un piatto visto e rivisto – per quanto sempre buono; la ricetta di oggi, tuttavia, prevede che accanto alle orecchiette si serva una delicata crema di cannellini al rosmarino, che dona al tutto un sapore veramente unico.

Ho mangiato queste speciali orecchiette coi broccoli in un ottimo ristorante milanese, il Ferrelli: un posto dove la passione per la buona cucina è veramente di casa.
Nicola Ferrelli, cuoco eccellente e persona davvero gentile, unisce sapientemente alla cucina della tradizione un tocco creativo: le sue ricette sono audaci – questa pasta lo è – ma non troppo “esotiche” (come certa alta cucina un po’ stucchevole e, more often than not, francamente immangiabile).
Ecco dunque la mia ricetta delle orecchiette di Ferrelli, credo non troppo lontana dall’originale.

Per 4 persone, ci occorrono:

  • 3 bei broccoli
  • 400 g di orecchiette – a seconda dell’appetito
  • 330 g di fagioli cannellini bolliti, in scatola (al netto dell’acqua sono 250 g circa)
  • 1 peperoncino secco
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine d’oliva
  • aglio

Per prima cosa, tagliate i broccoli in quattro, metteteli con l’acqua necessaria nella pentola a pressione e contate 10 minuti dal “fischio” della pentola; nel frattempo, in una padella un po’ capiente (dovrà contenere i broccoli) fate saltare nell’olio due spicchi d’aglio e il peperoncino, mentre in una seconda padella mettete a scaldare olio e rosmarino, così l’olio sarà profumato (togliete il rosmarino prima che diventi troppo scuro).
Mettete l’acqua a bollire, che le orecchiette ci mettono circa 12 minuti quindi giochiamo d’anticipo.
In un frullatore, frullate finemente i cannellini, aggiungendo un filo d’acqua se necessario; poi versate nel frullatore anche l’olio al rosmarino e frullate ancora fino ad ottenere una crema, della consistenza di una vellutata per intenderci.
Quando i broccoli e la pasta sono pronti, saltate il tutto nella padella dove stavano i broccoli; nel frattempo, scaldate al volo nel microonde la crema di cannellini (ma se non la scaldate secondo me va bene lo stesso).

Servite la pasta in un piatto largo, con la crema di cannellini intorno.

Credetemi, è veramente buona…
Grazie signor FerrellI! :)

p.s. leggo ora sul menu che oggi Ferrelli fa la stessa pasta ma con le cime di rapa… chi ha il coraggio può cimentarsi anche in questa variante!

Post più commentati

10 Commenti per Orecchiette con broccoli e crema di cannellini

  • simona

    Bellissima ricetta, come il tuo blog!!! Grazie mille per la visita!!!! Le tue foto sono magnifiche!!

  • Dajana

    é un piatto meraviglioso e completo.
    Mi piace tantissimo.
    Grazie per la visita, ricambio i complimenti, piacere di conoscerti

  • shayma

    i LOVE canellini. and with broccoli, it’s a winner. x

  • Daniela

    Mamma che buona questa pasta, se faccio in tempo la provo questa sera.
    Ciao Daniela.

  • Jasmine

    @Daniela: ne vale la pena… veramente… :)

    @Shayma: thank you dear!

  • iana

    l’idea della crema di cannellini mi attira tanto, dev’essere una vera delicatezza!

  • Jasmine

    @Iana: io ne sono entusiasta; sono uscita dal ristorante dove ho visto per la prima volta questo piatto e ho pensato “un giorno vado dallo chef e gli chiedo di assumermi come lavapiatti, pur di vederlo all’opera” :)

  • wennycara

    Adoro le creme di legumi, le trovo delicate e versatili. E in un piatto così fanno una gran bella figura :)
    Buona serata,

    wenny

  • nicola

    ciao jasmine, sono nicola ferrelli e girovagando per il web ho trovato il tuo sito, “complimenti”, innanzitutto ringrazio te e gli altri ospiti per l’apprezzamento, poi ho visto la riproduzione del piatto, “notevole”, riguardo alla ricetta ci sarebbero da fare alcune modifiche (no pentola a pressione! etc..) comunque quando vuoi ti aspetto nel mio locale così ti spiego esattamente la ricetta e la filosofia della mia cucina…

    i migliori saluti

    nicola

  • Jasmine

    Oddio, Ferrelli qui! Sono sopraffatta dall’emozione!
    Adesso, quando smetto di saltare per l’entusiasmo, le scrivo una mail!

Lascia un commento!

«

»