Lasagne al salmone con ricotta e zucchine

Da quando mi sono messa a dieta – o per meglio dire, ho semplicemente cambiato in meglio il mio modo di mangiare – il mio consumo di salmone è aumentato molto perchè è uno di quei pochi cibi che mi piacciono tantissimo e non fanno troppo ingrassare.

Lasagne al salmone con ricotta e zucchine

Metto il salmone in insalata, preparo la pasta con il salmone (tra cui anche le lasagne al salmone con ricotta e zucchine che vi racconto oggi!), ci faccio le polpette… il salmone è molto versatile e non mi stanco mai di cucinarlo.
Leggi la ricetta Lasagne al salmone con ricotta e zucchine  

Sigari di pasta phyllo ripieni di carne

Una delle ricette mediorientali che ho in programma da piú tempo di condividere su queste pagine è quella dei sigari di pasta phyllo ripieni di carne.
Sono un classico immancabile per l’aperitivo d’ispirazione mediorientale, un po’ ebraico e un po’ arabo: quando non si teme la frittura ma si è un po’ stufi dei soliti falafel con hummus, la soluzione è spadellare un gustoso picadillo di manzo o agnello, avvolgerlo in una delicata sfoglia di pasta phyllo o brik e far dorare i sigari così ottenuti in olio bollente finchè non sono biondi e croccanti.

Sigari di pasta phyllo ripieni di carne

I sigari di carne sono un piatto da tenere in repertorio perchè si possono fare in anticipo e riscaldare prima di servire, ma anche perchè stanno bene con tutto: preparate al volo una o due salsine mediorientali, una fresca insalata israeliana e l’antipasto è pronto in un baleno.
Leggi la ricetta Sigari di pasta phyllo ripieni di carne  

Polpette di baccalà di nonna Lella

Qualche tempo fa la mia amica Nanette mi ha chiesto se su Labna c’era già la ricetta delle polpette di baccalà di origine sefardita; io le ho detto che mi sarebbe proprio piaciuto farle, ma che ancora non avevo avuto occasione, dunque Nanette si è offerta di prepararle con me, per condividere con i lettori di Labna una delle ricette più apprezzate tra quelle che preparava sua mamma Arlette (nonna Lella per i nipoti).

Polpette di baccalà al pomodoro

Nonna Lella – stando a quanto mi raccontano Nanette e sua figlia Clio – doveva essere una donna molto affettuosa e una cuoca eccellente: ha allevato e nutrito figli e nipoti con amore, preparando sempre per loro piatti prelibati che spesso non facevano neanche in tempo ad arrivare a tavola tanto erano buoni. Le polpette di baccalà la cui ricetta vi racconto oggi non fanno eccezione alla regola: già mentre le fotografavo ne ho mangiate due o tre!
Leggi la ricetta Polpette di baccalà di nonna Lella