Benvenuto/a su Labna! Siamo Jasmine e Manuel e Labna è il nostro blog di cucina.
Qui si parla sempre di cibo: ce n'è per tutti i gusti!
Se ti piacciono le nostre ricette, seguici su Facebook o iscriviti al nostro feed RSS per essere sempre aggiornato.
Grazie della visita!

Polpettone vegetariano di riso e lenticchie

Da quando abito in Germania, avrete notato che i miei post si sono fatti più rari: è difficile curare Labna “a distanza”, perchè qui non ho i miei piatti, le mie stoviglie, i miei tavolacci di legno e tutte le cose che mi servirebbero per raccontarvi le mie storie come ho sempre fatto. Persino la luce è diversa, e non mi ci sono ancora abituata, anche se sono passati dei mesi.

Polpettone vegetariano di riso e lenticchie

Il polpettone vegetariano di cui vi parlo oggi è una delle poche ricette che sono riuscita a preparare al volo in uno dei miei rientri in Italia: l’ho improvvisato in pochi minuti con quello che avevo in dispensa e, considerata la facilità della preparazione, ne sono stata molto soddisfatta.
Leggi la ricetta Polpettone vegetariano di riso e lenticchie  

Silan, il miele di datteri

Dopo una settimana di colpevole assenza, torno su queste pagine con una ricetta che non potete perdervi, quella del silan, il miele di datteri. Diciamo che mi sono fatta attendere un po’, ma credetemi, la ricetta vale l’attesa.

Silan o miele di datteri

Il miele di datteri si ottiene dalla sola cottura dei datteri secchi in acqua: è un dolcificante naturale molto sano, perfetto per i vegani ma anche per chi preferisce evitare lo zucchero bianco. Io lo uso sia nei dolci che nei piatti salati, perchè ha un sapore molto fruttato, più interessante di quello del miele normale: potete metterne un filo sull’insalata, accompagnarci i formaggi, ma anche condire l’arrosto per esempio. In Israele, dove ho provato la prima volta questo ingrediente straordinario, il silan si mescola con la tahina e si spalma sul pane, una specie di versione mediorientale del nostro pane burro e marmellata o del peanut butter jelly americano.
Leggi la ricetta Silan, il miele di datteri  

Polpette di verdure della signora Lina

C’è un fil rouge che unisce molte vacanze estive della mia adolescenza: la focaccia, nella versione classica o al formaggio, mangiata in quantità industriali quando i miei mi portavano d’estate a Recco o a Camogli (probabilmente le due mete preferite da tutte le famiglie milanesi in cerca di mare a pochi kilometri da casa).

Polpette di verdure

Di quelle vacanze al mare, però, ho anche un altro ricordo “alimentare”, che custodisco con affetto e nostalgia: le polpette della signora Lina, di cui vi parlo oggi.
La signora Lina era una delle nostre vicine di casa e la nonna di due ragazzini con cui giocavo sempre in piscina; questa signora aveva due poteri magici: sapeva curare le scottature dovute al sole con le foglie di una pianta grassa che aveva in giardino (credo fosse aloe), e sapeva farmi mangiare molta verdura sotto forma di queste polpette deliziose, che ancora oggi sono uno dei miei secondi piatti vegetariani preferiti.
Leggi la ricetta Polpette di verdure della signora Lina