Pane integrale

In estate come in inverno, uno dei lussi che mi piace concedermi ogni tanto è il pane fatto in casa.

E’ vero che in estate si ha poca voglia di accendere il forno per la temperatura tropicale che a volte si ha in casa, ma il profumo del pane appena sfornato e la crosta croccante sotto i denti sono la ricompensa dell’impegno profuso e del caldo sopportato durante la preparazione.

Per un grande filone di pane o due piccoli occorrono

  • 500 g di farina integrale
  • 1 cucchiaino di germe di grano
  • 30 g di lievito fresco
  • 300 g di acqua tiepida
  • 2 cucchiai di olio di oliva o di semi leggero
  • 1 cucchiaio di malto
  • 1 cucchiaino di sale

Per prima cosa sciogliete il lievito nell’acqua tiepida.
 Mescolate a parte la farina con il germe di grano, il sale e il malto, poi versatela a pioggia, poco a poco, dentro alla ciotola dell’acqua. Bisogna fare attenzione a versare poca farina per volta e a sciogliere bene i grumi nell’acqua: si può usare un cucchiaio di legno, ma con le mani si riesce senz’altro meglio. Setacciare la farina sembra una scocciatura, ma aiuta a evitare i grumi di cui sopra.

Incorporate la farina nell’acqua e lavorate l’impasto con pazienza finchè non diventa elastico e smette di attaccarsi tremendamente alle mani; a questo punto potete aggiungere l’olio e ricominciare a lavorare l’impasto, trasferendolo su un piano di marmo.
Dopo aver tirato un congruo numero di volte la nostra palla di pane, appoggiatela in una ciotola, copritela con un panno e lasciatela lievitare un’ora e mezza in un luogo tiepido.

Quando la pasta è ben lievitata, preparate una forma e disponetela su carta da forno (o in uno stampo ricoperto di carta da forno, come nel mio caso) e cuocete a 180° per circa 40 minuti.
Quando è pronto, lasciate raffreddare il pane su una graticola, in modo che “respiri”, prima di affettarlo.

Un’idea in più

Noi abbiamo regalato questo pane a mia nonna, impacchettandolo molto semplicemente nella carta da forno e facendo un bel fiocco con dello spago piuttosto grosso. Sotto al fiocco, poi, ho infilato un rametto di rosmarino del mio balcone: un tocco di colore che dà allegria e profumo.

Post più commentati

5 Commenti per Pane integrale

  • tamara

    un pane appena fatto, mette allegria e voglia di mangiare ancora di più, con questa farina integrale deve essere molto buono, io faccio il pane un paio di volte a settimana, ieir ho fatto i grissini, e questo tuo integrale mi piace..salutoni

  • Sara

    Bello!!!!Io ho rispolverato la macchina del pane x l’estate..pane con pasta madre a lunga lievitazione senza calore in casa! :)

  • maia

    non ho mai usato li germe di grano!

    bellissimo il filone e la foto

  • alexandra

    Stavo proprio pensando ad un pane integrale…mi leggo attentamente la tua ricetta: lo vedo morbido come piace a me. Il forno non mi spaventa….lo accendo, inforno e scappo in un’altra stanza!!

  • Symposion

    il profumo per casa del pane appena sfornato è impagabile :)

Lascia un commento!

«

»