Pasta di riso con pomodorini, stracciatella e sumac

In Italia e nel mondo ci sono sempre più celiaci, ma la scelta di prodotti per chi ha questo tipo di problema alimentare è ancora abbastanza ridotta e – secondo la poca esperienza che ne ho fatto – francamente non entusiasmante.
Di recente ho provato però un nuovo prodotto per celiaci (e non solo) che mi ha colpito positivamente: una pasta fatta di solo riso parboiled e acqua, chiamata “riso di pasta“, della Viazzo.

Pasta di riso con pomodorini, stracciatella e sumac

Dato che questa pasta di riso è non solo gluten free ma anche certificata kasher, ho pensato che avrebbe potuto interessare ai lettori di Labna saperne di più, e così mi son messa ai fornelli per sperimentarla, con un condimento semplice e veloce: pomodorini, stracciatella e sumac.

“Riso di pasta”, come vi dicevo, è fatta a partire da riso parboiled rigorosamente italiano, proveniente dalle zone di Novara e Vercelli, con un processo che viene seguito step by step anche dall’ente di certificazione di kasherut IKU.

Non si tratta della solita pasta di riso che, per colore e consistenza,  una volta scolata non ricorda nemmeno lontanamente la pasta “vera” di grano duro: trascorsi i 9 minuti in acqua bollente la pasta tiene bene la cottura e pur essendo un po’ pallida è abbastanza invitante nel complesso.
E’ molto positivo anche il fatto che siano disponibili tanti formati (penne, fusilli, tortiglioni, sedanini, caserecce, pipe ecc.): è bello non dover rinunciare al formato di pasta preferito cui si è abituati e poter scegliere il tipo di pasta che meglio si adatta al sugo.

Pasta di riso con pomodorini, stracciatella e sumac
Tipo di portata: Primo
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 1
 
Ingredienti
  • "Riso di pasta" Viazzo
  • Pomodorini rossi e gialli
  • Stracciatella fresca
  • Sumac
Procedimento
  1. Con l'aiuto di una forchetta o di uno spiedino, fate un buco nei pomodorini, disponeteli su una teglia leggermente unta e lasciateli appassire in forno.
  2. Cuocete la pasta di riso in acqua salata e scolatela al dente.
  3. Saltate la pasta coi pomodorini, aggiungendo una generosa spolverata di sumac e impiattate.
  4. Prima di servire, aggiungete alla pasta un bel cucchiaio di stracciatella a temperatura ambiente.

p.s. so che qualcuno di voi, lettori attenti, mi chiederà cosa sono le foglioline verdi nella foto, quindi ve lo dico onestamente: non lo so! Erano in un mazzetto misto dell’Esselunga, spacciate per maggiorana, ma cosa fossero veramente… non saprei, certamente non maggiorana! La maggiorana sarebbe stata benissimo in questo piatto… peccato non averla avuta. Se qualcuno riesce a indovinare di che foglioline si tratta, mi piacerebbe che me lo facesse sapere nei commenti!

Post più commentati

8 Commenti per Pasta di riso con pomodorini, stracciatella e sumac

  • Althea

    Ciao! Originale questa ricetta! Complimenti come sempre!
    Per le foglie… che siano mirto?!?

  • Rabbi Acher

    Vivendo qui in Germania tra i barbari non si trova la stracciatella fresca. Qualche idea su come la si possa sostituire o fare in casa? (Mozzarelline nella panna?). Grazie ושנה טובה

  • Red

    …anche a me sembra proprio un rametto di mirto…

  • mafalda

    mirto, confermo!

  • Jasmine

    @Althea, Mafalda, Red è probabilissimo! Bene, posso dire ufficialmente che il mirto mi fa schifo, almeno da crudo :D

  • Elisa

    Buongiorno!
    Ho visto il sumac per la prima volta a Dubai, e per errore non ne ho portato un pò con me.
    Come posso sostituirlo?

  • Jasmine

    Ciao Elisa! Io proverei scorza di limone, non è la stessa cosa ma dovrebbe stare bene :)

  • Elisa

    Grazie mille .. proverò!

Lascia un commento!

«

»