Labna

Amore in cucina

Patate dolci al forno

Oggi fuori piove e il mondo mi sembra molto ostile. Non è giornata per mettersi a impastare il pane, perchè con questo tempo da lupi non lievita. Di fare torte non se ne parla, sono a dieta. Eppure avrei voglia di qualcosa di colorato…

Beh, le patate dolci al forno sono nate da questi pigri ragionamenti e sono proprio adatte alle giornate “un po’ no”: un vero comfort food!
Inoltre le patate dolci sono arancioni, il colore must di questi giorni che precedono Halloween!

Procuratevi delle patate dolci, o patate americane che dir si voglia, ma non quelle lunghe – che sono più adatte per farci le chips o per l’arrosto: ci vogliono quelle tonde, a forma di patate normale, che sono più cremose e saporite.

Prendete le patate, fateci qualche buco un po’ profondo con la forchetta e chiudetele in un cartoccio di alluminio.
Mettete le patate in forno a 180 per circa un’ora e appena vi sembrano cotte (verificate con una forchetta) toglietele dal pacchetto, perchè altrimenti fanno acqua.
Tagliate le patate a metà, conditele con olio, sale grosso e pepe, poi mangiatele come si fa a Barcellona, on the go, semplicemente scanvadole con un cucchiaino!

Post più commentati

14 Commenti per Patate dolci al forno

  • Silvia

    Che belle queste patate! In effetti le vedo sempre dal fruttivendolo (o verduraio, che dir si voglia :-)) ma non le ho mai prese perché non sapevo come cucinarle. Adesso ho una buona scusa per provarle.

  • Cey

    Quando le ho viste sovrappensiero sembravano delle zucchette =) che carine =)

  • Juls @ Juls' Kitchen

    Brrr.. che freddo! il bello di queste patate è che ti ci scaldi anche a tenerle in mano! belline come ida, anche per un finger food party particolare! mi piacciono!

  • Carlotta

    Devo assolutamente andare alla ricerca di queste delizie… mi immagino già un buon purè bello arancione!!!
    Buona settimana

  • Ely

    tu dici niente pane? orca io volevo impastare proprio ora… ma non ho pane per stasera faccio qualcosa di semplice…
    Non le ho mai provate le patate dolci, ho in mente di aver visto quelle lunghe al mercato, mi sembra davvero un confort food :-)

  • Saretta

    Uffa, io trovo solo quelle lunghe accidenti!Devo cercare al Centro Botanico…ma se ti raggiungo per il the?;)

  • Tania

    E’ fuori discussione, quel colore tira il morale su!

  • maia

    mi hai incuriosito un sacco con queste patate!

    ciao

  • Wennycara

    On the go, mi piacerebbe proprio! dev’essere deliziosa la consistenza, mannaggia che non le trovo…
    Bellissimo colore: spero che ti abbia tirato su di morale :)
    ciao,

    wenny

  • Oxana

    Mmm? Bella idea! Posso solo immaginare che buone sono:)
    Un bacione

  • Glu.fri

    Jas qua si usano tanto le patate al forno, io a volte faccio patate, zucca e patate dolci tutto a pezzetto e al forno e via con con salvia e rosmarino.
    Bella l’idea di mangiarle con il cucchiaino !!
    Jas partecipi al mio contest?
    http://glu-fri.blogspot.com/2010/10/invitacion.html
    Si possono postare anche ricette giá pubblicate..Mi piacerebbe se partecipassi perché tu e manuel fate tantissime cose gluten free..Baci

  • Symposion

    che buone, mi ricordano la mia ‘giovinezza’! pensa che quando eravamo piccoli (12 anni o giù di lì) le cuocevamo nella brace del camino a csa di mia zia…una goduria!

  • alessandra

    ciao jas ma dove le trovi quelle arancioni? io ho comprato come al solito quelle lunghe e chiare che adoro in tutti i modi ma quelle arancioni non le trovo mai….:( (e infatti in america ne ho fatte di scorpacciate x rifarmi!! :P)
    baci! ale

  • genny

    allora forse mi sai aiutare: io ho preso le patate dolci, e non erano arancioni, erano bianche:( che cosa devo trovare?

Lascia un commento!

«

»