Polpette di spinaci al pomodoro

Un po’ di tempo fa ero a caccia di idee per la mia rubrica di cucina vegetariana sul sito di Pomì: mi serviva una ricetta col pomodoro, senza carnè ne pesce, che potesse andar bene per l’autunno e l’inverno, quando si ha voglia di coccolarsi con cibi caldi e nutrienti. Mi sono venute in mente le polpette di carne e spinaci della cucina romana ebraica, le polpette alla giudia, così ho pensato di sostituire la carne con della mollica di pane – un classico delle polpette veggie, che hanno sempre molto successo.

Polpette di spinaci al pomodoro
Oltre ad essere squisite, queste polpettine sono un ottimo trucchetto per far mangiare gli spinaci ai bambini. Procuratevi degli spinaci e provatele al più presto!


I più attenti di voi potrebbero aver già visto questa ricetta sul sito di Pomì; gli altri la possono leggere qui sotto!

Polpette di spinaci al pomodoro
Cucina: Veggie/vegan
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 4
 
Ingredienti
  • per 4 porzioni
  • 300 ml di passata o polpa di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • 2 manciate di spinaci freschi o 8 cubetti di spinaci surgelati
  • 80 g di mollica di pane raffermo
  • 2 uova
  • 3 cucchiai di parmigiano o pecorino grattugiato
  • 5 cucchiai di farina 00
  • pangrattato (facoltativo)
Procedimento
  1. In una padella dal bordo alto, fate rosolare l’aglio con qualche cucchiaio d’olio. Togliete l’aglio dalla padella e aggiungete il pomodoro, il sale e il basilico, dunque fate cuocere per 10-15 minuti per ottenere un sugo non troppo denso.
  2. Nel frattempo, in un pentolino a parte, fate cuocere coperti, con pochissima acqua, 2 belle manciate di spinaci freschi o 8 cubetti di spinaci surgelati. A cottura ultimata scolate e strizzate gli spinaci, che devono risultare ben asciutti.
  3. Tritate gli spinaci al coltello e impastateli – una volta freddi – con 2 uova e 80 g di mollica di pane raffremo ammollato nell’acqua; aggiungete sale quanto basta, 3 bei cucchiai abbondanti di parmigiano e impastate bene.
  4. Formate con l’impasto così ottenuto delle polpettine; se l’impasto fosse troppo morbido, aggiungete del pan grattato.
  5. Infarinate leggermente le polpettini e friggetele in olio d’oliva, rigirandole una sola volta molto delicatamente per evitare che si rompano.
  6. Fate scolare le polpettine dorate su un foglio di carta assormente, poi trasferitele nel sugo di pomodoro e fatele cuocere qualche minuto perchè si insaporiscano.
  7. Se il sugo fosse troppo denso per permettere alle polpettine di cuocere, o nell’ipotesi che vogliate riscaldarle più di una volta dopo averle preparate, aggiungete al sugo ½ bicchiere d’acqua.

 

Post più commentati

7 Commenti per Polpette di spinaci al pomodoro

  • elena bruno

    Adoro le polpette, anche se da tempo ho sostituito quelle di carne con i falafel
    Non le ho mai fatte con il pane, devo provare
    La foto invita all’assaggio

  • Cristina

    Fatte!! Eccellenti…grazie!

  • Marina

    sei tornata !!!!!!! il mio computer è andata in crack e per un po’ non ti ho visitato. grazie grazie.
    marina

  • Elena

    Da fare alle mie bambine…con gli spinaci non hanno molto feeling ma con le polpette si;-)

  • Monia

    Stupende…sostituisco uova e parmiggiano x farle vegan. Complimenti per il sito per tutte ke ricette. Favolose.

  • Maria

    Nel formaggio c’e’il caglio.,che proviene dallo stomaco degli animali

  • Jasmine

    @Maria ciao, noi compriamo formaggio con caglio vegetale! Ti consigliamo ad esempio di provare quello delle fattorie Fiandino, che si trova in molti supermercati ed è buonissimo!

Lascia un commento!

«

»