Salsa al caramello

La salsa al caramello tipo mou, a base di panna e zucchero, è una delle ricette più semplici e buone che si possano adoperare nella preparazione dei dolci: si presta a mille utilizzi, per farcire le torte, per accompagnare il gelato, per decorare i biscotti, ma anche per essere mangiata direttamente dal vasetto – ops! – a cucchiaiate.

Salsa al caramello

Io ho notoriamente un debole per tutte le cose al caramello: caramelle mou, fudge e simili sono il mio punto debole, non so proprio resistergli, e questa salsina cremosa non fa eccezione.

Tra parentesi, dovete assolutamente preparare questa ricetta, non solo perchè è deliziosa, ma anche perchè ci servirà come ingrediente base di una torta veramente pazzesca, di cui vi parlerò giovedì. Stay tuned!

Salsa al caramello

Salsa al caramello
Tipo di portata: Basi
Cucina: Francese
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 250 ml
 
Ingredienti
  • 200 g di zucchero bianco o di canna
  • 180 g di burro freddo, tagliato a cubetti
  • 250 ml di panna fresca
  • 1 presa di fleur de sel (facoltativo)
Procedimento
  1. Versate lo zucchero in una pentola alta e capiente e scaldatelo a fuoco medio alto, mescolando con una frusta da cucina man mano che si scioglie. Se usate lo zucchero di canna molto grezzo potete aggiungere 2 cucchiai d'acqua allo zucchero, ma solo se vedete che fonde con difficoltà. All'inizio vedrete formarsi dei piccoli grumi, ma non importa: continuate a mescolare, pian piano tutto lo zucchero si scioglierà.
  2. Cercate di tenere i bordi della pentola puliti, usando eventualmente una spatolina di silicone per spostare lo zucchero che si fosse depositato lungo le pareti della pentola.
  3. Quando lo zucchero si sarà sciolto, smettete di mescolarlo con le fruste e lasciatelo cuocere, abbassando leggermente la fiamma, finchè non prende un bel colore ambrato: se avete un termometro da caramelle, usatelo per tenere d'occhio la temperatura, che non deve superare i 175° C.
  4. Quando il caramello raggiunge la temperatura indicata, aggiungete il burro, tutto in un colpo solo: il caramello ribollirà furiosamente per qualche secondo (questo è il motivo per cui dovete usare una pentola alta e capiente), poi i burro si scioglierà e tutto tornerà normale. Mescolate bene il burro al caramello con la frusta da cucina, poi quando tutto il burro è incorporato aggiungete anche la panna e mescolate ancora.
  5. Quando tutta la panna sarà stata incorporata dovreste avere ottenuto una salsa vellutata, cui potete aggiungere - se volete - il fleur de sel.
  6. Fate raffreddare la salsa per una decina di minuti, poi versatela in un vasetto di vetro pulito.
  7. Se per caso vi fossero rimasti dei grumi di zucchero - cosa non auspicabile, ma comunque possibile - potete passare la crema al colino, prima di trasferirla nel contenitore.
  8. Potete conservare la salsa al caramello in frigo fino a due settimane, ricordandovi che vi conviene sempre scaldarla un pochino prima di servirvene per eventuali altre ricette.

 

Salsa al caramello

Post più commentati

18 Commenti per Salsa al caramello

  • gaia

    gnam slurp slurp gnam
    :-)

  • Sybelle

    Ho già un’acquolina che non ti dico.
    Proverò sicuramente a fare questo caramello – e il fleur de sel non potrà proprio mancare!

  • Cristina

    una tortura, una tortura………per noi diabetici che non possiamo mangiare i dolci!!!!!
    Ci posti qualche ricettina di dessert “pro-diabete”?
    baciiiii

  • maia

    che meraviglia!!

    a giovedí allora!!!

  • Stefania

    Che meraviglia…ADORO il caramello! Amo quel dolce-salato accostato al gelato, alla torta di mele…a tutto! Ma…devo sbrigarmi a farla, voglio farmi trovare pronta giovedì ;P

  • Emanuela

    oddio!!!!!!!!! è pazzesca!!!!! e sembra pure abbastanza facile….
    speriamo non mi si attacchi tutto….. ^_^

  • Ambra

    Pensate che venga lo stesso se aggiungo subito tutti gli ingredienti e poi li faccio cuocere? Ho paura di bruciare lo zucchero lasciandolo da solo nella pentola!

  • Gin

    Ciao Jasmine, ho preparato la tua torta dei sette vasetti e ho cosparso la superficie con questa salsa al caramello *.* la perfezione in terra

  • valentina

    ciao mi interessa molto questa ricettina!! :-)..ma per panna intendi la panna da montare quella dolce o quella da cucina normale o latte condesato? grazieee gnam :-*

  • Jasmine

    @valentina panna da montare :)

  • Laura

    Ciao, ho appena finito di preparare questa salsa al caramello ma appena l’ho messa nel vasetto ho visto tutto il burro liquido e la salsa molto compatta e molliccia.. cosa potrei aver sbagliato? :S

  • daniela

    Nn e’ uscita…
    E’ tutta liquida!!!!!

  • Jasmine

    @Daniela ciao, prova a spiegarmi meglio in che senso liquida. Nel senso che se è liquida ma il colore e il sapore ti sembrano ok, puoi semplicemente farla addensare lasciandola più a lungo sul fuoco; in alternativa, può essere che il tuo zucchero non fosse ben caramellato quando sei andata avanti col procedimento. Mi spiace, in ogni caso!

  • Chiara

    Ciao! Ho provato a fare la salsa seguendo questa ricetta.. La consistenza è venuta, è bastato semplicemente tenerla sul fuoco un pò di più. Tuttavia devo ammettere che la dose di burro è veramente eccessiva, è l’unico sapore che riesco a sentire. ):

  • Vany

    La proverò sicuramente… Ma secondo voi è plausibile conservarla nei barattoli 4 stagioni sotto vuoto? ( per farla durare di più) .. grazie :D

Lascia un commento!

«

»