Riso pilaf: semplice, utile e veloce

Se mi chiedessero se sono di pasta o di riso io opterei certamente per il secondo: nella mia famiglia se ne è sempre mangiato molto, ma non il solito sciapo riso bollito da malaticcio, bensì il pilaf.
La cottura del pilaf è particolare, molto simile a quella del cous cous: l’acqua non deve essere scolata e, ad assorbimento completo, migliora molto le capacità nutritive del riso. Il riso cucinato in questo modo, infatti, mantiene tutto il suo amido, perchè esso non finisce nell’acqua di bollitura. Questo metodo di cottura, inoltre, mantiene i chicchi sodi e ben separati.

Il riso pilaf si accosta eccezionalmente a tutti gli spezzatini che la fantasia suggerisce, si sposa con spezie e salse e si può agevolmente riutilizzare per tortini di riso.
Leggi la ricetta Riso pilaf: semplice, utile e veloce  

Verdure al cumino

Qualche mese fa Manuel mi ha portato da Istanbul del cumino eccezionale, freschissimo e profumatissimo.
In genere col cumino a casa mia si prepara uno stufato di carne coi fagioli: tuttavia, da quando ho deciso di cercare di evitare la carne, mia madre ed io abbiamo dovuto aguzzare l’ingegno per rendere veggie le solite ricette.

Queste verdure sono ottime da sole come contorno, ma sono ancora migliori se accompagnate dal riso pilaf o dal couscous.
Leggi la ricetta Verdure al cumino  

Orecchiette con broccoli e crema di cannellini

Le orecchiette coi broccoli non sono una grande scoperta, anzi direi che sono un piatto visto e rivisto – per quanto sempre buono; la ricetta di oggi, tuttavia, prevede che accanto alle orecchiette si serva una delicata crema di cannellini al rosmarino, che dona al tutto un sapore veramente unico.

Ho mangiato queste speciali orecchiette coi broccoli in un ottimo ristorante milanese, il Ferrelli: un posto dove la passione per la buona cucina è veramente di casa.
Nicola Ferrelli, cuoco eccellente e persona davvero gentile, unisce sapientemente alla cucina della tradizione un tocco creativo: le sue ricette sono audaci – questa pasta lo è – ma non troppo “esotiche” (come certa alta cucina un po’ stucchevole e, more often than not, francamente immangiabile).
Ecco dunque la mia ricetta delle orecchiette di Ferrelli, credo non troppo lontana dall’originale.
Leggi la ricetta Orecchiette con broccoli e crema di cannellini