Go Back Email Link
+ servings
Kubaneh Yemenite bread rolls

Kubaneh: panini al burro della tradizione yemenita

Preparazione 1 h 30 min
Cottura 30 min
Tempo totale 2 h
Portata Pane
Cucina Ebraica
Porzioni 16 panini

Ingredienti
  

  • 290 g di acqua
  • 8 g di lievito secco
  • 500 g di farina 00 + un po' extra per il piano di lavoro
  • 60 g di zucchero bianco
  • 20 g di sale
  • 150 g di burro

Istruzioni
 

  • Versate l'acqua nella ciotola di KitchenAid o dell'impastatrice, montate il gancio e sciogliete il lievito nell'acqua. Aggiungete la farina, lo zucchero e, infine, il sale.
  • Mescolate l'impasto a bassa velocità per unire gli ingredienti; una volta che l'impasto comincia a stare insieme, aumentate la velocità e continuate a impastare fino a quando l'impasto incorda, cioè non si attacca più ai lati della ciotola e si aggrappa bene al gancio, circa 3 minuti.
  • Spolverate leggermente il piano di lavoro con un po' di farina e procedete a lavorare l'impasto con le mani, stirandolo e piegandolo molte volte per rendelo uniforme.
  • Quando l'impasto è liscio, infarinate leggermente una ciotola, sistemateci l'impasto e coprite la ciotola con la pellicola per alimenti. Mettete da parte l'impasto e fatelo lievitare a temperatura ambiente fino a quando non raddoppia di volume, circa 30 minuti.
  • Sciogliete piano piano il burro in forno a microonde fino a renderlo molto morbido ma non completamente sciolto; a questo punto, ungete un piatto grande da pizza o un vassoio con un po' del burro sciolto.
  • Dividete l'impasto in 8 palline uguali e trasferitele sul piatto imburrato, quindi coprite il piatto la pellicola e mettetelo da parte, a temperatura ambiente, a lievitare per altri 30 minuti.
  • Usate circa 2 cucchiai di burro per imburrare generosamente una teglia da forno tonda. In Israele io ho comprato una teglie per kubaneh allo shuk, ma qualsiasi stampo per dolci va bene. Io a volte uso direttamente uno stampo usa e getta per fare questo pane perchè lavare via tutto quel burro è un lavoraccio. Questo pane viene benissimo anche in stampini monoporzione in alluminio o in silicone tipo quelli per muffin.
  • Prendete un altro cucchiaio di burro e usatelo per ungere il piano di lavoro, che nel frattempo avrete pulito. Prendete una palla di impasto dal piatto, spalmatela con un cucchiaio di burro e schiacciatela con le dita fino ad ottenere un quadrato sottile sottile di circa 30 cm di lato.
  • Quello che dovrete cercare di ottenere è un foglio di impasto quasi invisibile: più burro userete più facile risulterà stendere la pasta; se la pasta si strappa, rattoppate il vostro rettangolo e continuate a stenderlo, qualche strappo non è un problema.
  • Nel frattempo il vostro piano di lavoro comincerà a sembrare un campo di battaglia molto unto, ma voi non cedete al panico e continuate: ne vale la pena!
  • Piegate il lato sinistro dell'impasto al centro, quindi il lato destro dell'impasto sul lato sinistro, per formare una piega tripla. Poi, partendo dalla parte inferiore della striscia (la più vicina a voi), arrotolate l'impasto in un cilindro.
  • Tagliate a metà il cilindro, quindi posiziona le due metà, con il lato tagliato verso l'alto, nella teglia.
  • Mettete da parte 1 cucchiaio di burro da usare in seguito e procedete come sopra con le restanti 7 palline.
  • Quando tutti i rotolini sono nella teglia, coprite la teglia con la pellicola per alimenti e fate lievitare di nuovo per circa 40 minuti.
  • Preriscaldate il forno a 180°C.
  • Spennellate il restante cucchiaio di burro sulla parte superiore dell'impasto e posizionate la teglia nel forno. Dopo 15 minuti, abbassate la temperatura del forno a 165°C e fate cuocere il pane finchè non appare ben dorato, da 30 a 40 minuti.
  • Sfornate il pane e lasciatelo raffreddare nel suo stampo una ventina di minuti prima di servire.
Hai provato questa ricetta?Taggaci su Instagram e facci vedere il risultato!