Go Back Email Link
+ servings
Sesamini croccanti

Sesamini croccanti

Preparazione 15 min
Tempo totale 15 min
Cucina Mediorientale
Porzioni 40

Ingredienti
  

  • 300 g di semi di sesamo
  • 50 g di zucchero di canna
  • 45 g di miele d'acacia o millefiori i vegani possono usare sciroppo di riso

Istruzioni
 

  • Prima di tutto, preparate l'occorrente per la ricetta: volete avere tutto a portata di mano per lavorare rapidamente quando lo zuccherò sarà al giusto punto di cottura.
  • Sul tavolo della cucina predisponete un foglio di carta da forno o un piano di silicone; accanto, una bacinella di acqua, un mattarello di legno, un leccapentola di silicone e un coltellaccio da cucina a lama liscia. Fatto? Procediamo.
  • In un pentolino antiaderente dal fondo spesso fate sciogliere miele e zucchero a fuoco basso, mescolando continuativamente con un cucchiaio di legno finchè lo zucchero si scioglie completamente, prende un bel colore castano e comincia a bollire.
  • Se non vi sentite tranquilli sul giusto punto di cottura dello zucchero guardate le foto di Adi: se la imitate step by step non potete sbagliare.
  • Versate i semi di sesamo nello zucchero bollente e mescolate energicamente perchè tutti i semini siano ricoperti di zucchero e diventino dorati; non smettete mai di mescolare, altrimenti il sesamo si brucia.
  • Trasferite il sesamo rapidamente sul piano di lavoro preparato all'inizio e stendetelo in un unico strato dello spessore di mezzo centrimetro con l'aiuto del mattarello leggermente bagnato o, se preferite, del leccapentola: io ho trovato più comodo ed efficace usare solo il secondo, vedete cosa preferite voi. L'importante è lavorare agilmente e rapidamente perchè il sesamo poi si indurirà quasi subito, prendendo la forma che gli avete dato.
  • Non riuscirete, realisticamente, ad ottenere un blocco rettangolare perfetto, ma sono sicura che qualcuno si sacrificherà per mangiare i pezzettini che avanzano.
  • Col coltello da cucina tagliate il blocco di sesamo in tanti bocconcini rettangolari, sempre lavorando velocemente senza perdere nemmeno un minuto; se doveste fare fatica a tagliare, scaldate un momento la lama del coltello su un fornello, poi tornate alla postazione e riprovate.
  • Fate asciugare e raffreddare i sesamini così ottenuti: quando sono secchi e si staccano agevolmente dal piano di lavoro incartateli singolarmente o chiudeteli in una scatola di latta, separando ogni strato di sesamini da quello vicino con un foglio di carta da forno.
  • E' importante conservare i sesamini ben chiusi perchè restino croccanti: se lasciati all'aria aperta diventano gommosi, non dite che non vi avevo avvisato!
Hai provato questa ricetta?Taggaci su Instagram e facci vedere il risultato!