Go Back Email Link
+ servings
Pinguino gelato

Pinguino gelato

Preparazione 30 min
Cottura 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 8

Ingredienti
  

  • 300 ml di latte
  • 125 g di panna
  • 1/2 stecca di vaniglia
  • 125 g di zucchero bianco
  • 400 g di cioccolato fondente
  • 25 g di olio di cocco o altro olio vegetale facoltativo

Istruzioni
 

  • Per prima cosa dovete preparare il gelato alla panna, che è molto semplice. Versate in un pentolino panna, latte, zucchero e la stecca di vaniglia incisa a metà per il lungo, quindi mescolate e portate il composto non oltre 85° (appena prima del bollore); arrivati alla temperatura indicata mettete immediatamente il pentolino dentro ad un contenitore con acqua e ghiaccio per abbassare velocemente la temperatura, poi versate il liquido raffreddato nella gelatiera, dove lo lascerete mantecare per 30 minuti.
  • Quando il gelato è freddo e cremoso trasferitelo con l'aiuto di un cucchiaio negli appositi stampini, livellandolo bene per avere una superficie liscia e uniforme, poi inserite gli stecchini, chiudete gli stampini, e lasciate i gelati per tutta la notte in freezer. Non riempite troppo gli stampini però, perchè il gelato aumenta leggermente di volume solidificandosi.
  • Quando i gelati sono pronti, sciogliete il cioccolato fondente a bagno maria insieme all'olio e lasciatelo raffreddare per riportarlo a temperatura ambiente qualche minuto; intanto tirate fuori dal freezer i gelati con lo stecco e sformateli dallo stampo (potrebbe aiutarvi, specie se avete degli stampi rigidi, passarli un momento sotto l'acqua tiepida).
  • Due precisazioni sul cioccolato fuso: l'olio non è indispensabile, ma vi aiuterà a ottenere una copertura sottile e liscia, oltre che un colore più uniforme (si evita la patina bianca del cioccolato non temperato); se siete proprio dei perfezionisti, potete procurarvi del cioccolato da copertura, che è fatto apposta per questo tipo di cose.
  • Immergete i gelati nel cioccolato fuso, facendo attenzione a non lasciare buchi da cui il gelato potrebbe poi fuoriuscire: potete, se volete fare un lavoro di precisione, anche usare un pennello. Man mano che i gelati sono pronti trasferiteli in una teglia ricoperta di carta da forno nel freezer, dove dovranno restare un paio d'ore.
Hai provato questa ricetta?Taggaci su Instagram e facci vedere il risultato!