Go Back Email Link
+ servings

Zuppa di lenticchie e carote con ceci e tahina

Preparazione 10 min
Cottura 40 min
Tempo totale 50 min
Portata Primo
Cucina Mediorientale
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • qualche cucchiaio di olio extravergine per il soffritto</li>
  • 1 kg di carote
  • 1 bicchiere di lenticchie secche precedentemente ammollate</li>
  • 1 cipolla tritata
  • 4 spicchi d'aglio tritati
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere</li>
  • sale q.b.
  • un pizzico di peperoncino in polvere
  • 1 lt di brodo o acqua con dado vegetale
  • 1 lattina di ceci bolliti
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce
  • 3 cucchiai di tahina
  • succo di 1 limone
  • prezzemolo tritato

Istruzioni
 

  • Per prima cosa, in una pentola dal bordo alto fate un soffritto leggero di cipolla e aglio, poi unite le lenticchie e le carote, e fate cuocere finchè queste ultime non prendono colore, per circa 15 minuti.
  • Trascorsi 15 minuti aggiungete il brodo, coprite la pentola con un coperchio e fate sobbollire il tutto finchè le carote e le lenticchie non sono morbide: ci vorrà circa un'ora (se avete la pentola a pressione potete usarla per ridurre il tempo di cuttura). Durante la cottura, aggiungete il cumino, aggiustate di sale e aggiungete, se vi piace, il peperoncino.
  • Nel frattempo, in una ciotolina, mescolate tahina, limone, sale e, volendo, un po' d'acqua, fino ad ottenere una consistenza simile a quella dello yogurt.
  • A parte, fate saltare i ceci bolliti insieme alla paprika: io non li ho voluti tostare, ma la ricetta originale prevede che i ceci siano preparati con lo stesso procedimento dei ceci croccanti al curry di cui avevamo parlato tempo fa.
  • Quando la zuppa di carote è ben cotta passatela al minipimer per ottenere una crema densa e liscia.
  • Trasferite la crema nelle ciotole e servitela con la salsa di tahina al limone, i ceci speziati e qualche ciuffetto di prezzemolo tritato. Io ho anche aggiunto un pochino di panna, come vedete nella foto, ma in effetti potete farne a meno: non cambia particolarmente il sapore.
  • Non dimenticate di accompagnare la zuppa con qualche triangolino di pita o di piadina.
Hai provato questa ricetta?Taggaci su Instagram e facci vedere il risultato!