Bimby vs. KitchenAid

Da tempo si combatte, su Labna e offline, una guerra silenziosa tra difensori del KitchenAid e sostenitori del Bimby.
Manuel ha il Bimby, Jasmine ha il KitchenAid…  il momento del confronto è arrivato!

E’ importante specificare che l’ordine dei nomi nel titolo è puramente alfabetico e che nessuno vuole partire con il presupposto che il Bimby sia migliore del KitchenAid.

Kitchen Aid Artisan

Io, francamente, non so come facessi a vivere prima di avere il KitchenAid. A casa mia il KitchenAid è diventato la risposta a ogni domanda, l’I ching della cucina: come impasto il pane? cosa uso per montare le uova? come faccio la meringa? Il KitchenAid è la soluzione definitiva.
Il modello che ho io è l’Artisan classico, di colore verde: lo trovate su Amazon a circa 600 €.
Adesso vi enumero tutte le cose che potete fare col KitchenAid; gli accessori di base inclusi nel KitchenAid sono il gancio, la foglia e la frusta a filo:

  • il gancio è perfetto per fare impasti compatti ed elastici, come quelli per il pane e la pizza, la sfoglia e la brioches;
  • la cosiddetta foglia si usa per gli impasti morbidi, quindi per le torte, la frolla, la pasta brisè, i vari tipi di ganaches e le creme;
  • la frusta a filo – che in assoluto è la mia preferita ed è il più potente oggetto che io abbia mai avuto un cucina – monta panna e albumi in pochi secondi a neve perfettamente ferma, ma ferma a tal punto che se capovolgo la ciotola e la agito per far scendere la panna o l’uovo questi resistono persino alla forza di gravità e non cadono.

L’idea è che qualsiasi cosa uno facesse a mano in precedenza, il KitchenAid la fa mille volte meglio, perchè coi suoi 300 W di potenza impasta come cento braccia; prendete ad esempio il pane: il KitchenAid contiene fino a 1,2 kg di farina, e vi garantisco che un filone di pane fatto con il KitchenAid si riconosce al primo sguardo.

Ci sono poi un sacco di altri accessori che si possono comprare per ampliare le possibilità del proprio meraviglioso KitchenAid: il tritatutto, il set per fare la pasta e quello per i ravioli, la gelatiera, il macinacereali ecc. Insomma, volendo si può fare del KitchenAid una vera macchina da guerra, attrezzata per ogni esigenza.
Ovviamente il KitchenAid non cuoce, lo ammetto: tuttavia in effetti io non la voglio una cosa che cucina al posto mio, quindi sono ben contenta di mettermi ai fornelli o di infornare il mio impasto dopo averlo lavorato col KitchenAid.

In ultima istanza, specifiche tecniche a parte, bisogna dire anche che il KitchenAid è esteticamente la fine del mondo: la cucina di casa mia è infinitamente più bella da quando la abita anche il mio KitchenAid verde ranocchio.
Il look molto vintage americano e i colori irresistibili  fanno del KitchenAid un oggetto che coniuga bellezza e utilità.

Bimby

La mia socia ha provato a convincervi in maniera egregia… infatti dopo aver letto il suo sproloquio sul KitchenAid anche io ho pensato di doverlo avere!
Il bimby fa parte della mia vita da quando sono nato: mia madre ci preparava le pappette e tutti gli omogeneizzati quando ero piccolo; poi sono cresciuto e mia madre ha incominciato a farmi le torte per la merenda a scuola; poi sono cresciuto ancora, mia madre ha iniziato a lavorare e ciononostante metteva sempre in tavola dolci al cucchiaio, torte, marmellate e tutto ciò di buono che riesce a fare il Bimby, oggetto ormai di culto nella mia famiglia; quando poi ho smesso di crescere e ho cominciato ad invecchiare sono andato a vivere da solo e la prima cosa che mi sono comprato è stata il Bimby.

Il Bimby è in grado di montare tranquillamente le chiare a neve, impasta un kilo di farina senza batter ciglio e lo fa senza dover cambiare foglie o uncini!
Gli accessori che il Bimby ha sono semplici e devo dire che si usano raramente; ci sono solo la farfalla e l’accessorio per la cottura a vapore. Il primo viene principalmente usato per mescolare, per esempio il risotto, in modo che le lame non taglino tutto il contenuto del Bimby; l’accessorio per la cottura a vapore, chiamato “varoma”, è una specie di cestello che viene posizionato sopra il Bimby e permette la cottura di più vivande contemporaneamente: per esempio possiamo fare il purè di patate (il più buono che abbiate mai assaggiato) nel boccale mentre nell’accessorio della cottura a vapore facciamo il polpettone.
Cosa non da meno, inoltre, il Bimby si pusisce da solo in 20 secondi di frullata a velocità massima con acqua calda ed un po’ di sapome per i piatti: minima spesa di tempo e di forze per la massima resa.

A questo punto tutti gli appassionati di cucina diranno che non hanno bisogno di qualcuno che cucini al posto loro… ma io rispondo sempre che un cuoco sa cucinare con qualsiasi cosa, mentre uno che non sa cucinare continuerà a non saperlo fare nemmeno con il Bimby. Insomma se avete bisogno di una mano in cucina il Bimby è lì per aiutarvi, anche a cuocere, altrimenti potete tranquillamente cavarvela da soli.

In conclusione, il nostro consiglio è questo: scegliete liberamente il robot che più vi ispira, ma tenete sempre a mente che il Bimby e il KitchenAid impastano, ma solo voi sapete cucinare.

 

P.S. se doveste decidere di comprare il Kitchen Aid, fatelo online cliccando QUI: Amazon ci corrisponde una minuscola percentuale per ogni vendita, il che ci aiuta a guadagnare qualche soldino da spendere per migliorare questo sito! :)

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Save

Post più commentati

52 Commenti per Bimby vs. KitchenAid

  • Gloria

    Interessante, non avevo mai visto il famoso Bimby, solo letto le sue prodezze! Io non ho nessuno dei due ma spero un giorno, spazio permettendo, di poter prendere il Kitchen Aid…

  • iana

    10000 volte il kitchen aid… troppo più bello, poi insomma 1000 euro mi sembrano davvero eccessivi per un “aiuto” in cucina!

  • Fiordilatte

    “impasta un kilo di farina senza batter ciglio”

    Io sono una soddisfatta proprietaria di bimby ed è vero ha mille qualità ma quella di impastare un chilo di farina proprio no (mi riferisco al modello TM31) anzi, dopo gli 800 gr inizia a sforzare seriamente. Sul lb addirittura dice di tenersi sui 600 g (a pagina 7)!

    Riguardo i pro e contro del bimby linko un post in cui ho lasciato un commento chilometrico XD così non sto a ripetermi: qui

    PS mi ha istigata Jasmine su Twitter a rispondere…non è colpa mia :P

  • Jasmine

    Alè! 2 a 0 per il KitchenAid (il commento di Fiordilatte, da me istigata, è abbastanza neutrale, quindi palla al centro)!

    Anche secondo me il Bimby è veramente troppo costoso, e in effetti bisogna anche dire che la superiorità estetica è indiscutibile.

    Forza KA! :D

  • terry

    Io non posseggo nessuno dei due…e se dovessi sarei indecisa…se guardassi l’estetica direi KA… of course…ed anche il prezzo… però poi a pensarci, (da quel che so da una mia amica che ce l’ha), che il Bimby cmq ha delle funzioni in più, quali tritare, e macinare pure grani fino ad ottenerne farina (Manuel che ce l’ha può confermare o smentire la cosa)…e se volessi aggiungere queste funzioni al KA dovrei comprare gli altri aggeggi e magari arrivare a spendere la stessa cifra del Bimby più o meno! …quindi il prezzo lo tralascerei in questo caso come metro di valutazione!
    …ed andrei a vedere cosa “mi serve” in cucina…e conoscendomi, sicuramente impastare cose varie ed eventuali… e magari mi piacerebbe avere il pezzo che trafila la pasta e quello per macinare bene la carne! …che l’aggeggio cucini non mi interessa!
    insomma…forse ora come ora, sceglierei il KA… con aggiunte successive con accanto un buon minipimer che mi frulli ad immersione e con il mini tritatutto! (tanto comode ste cosette!!!) :)

  • Rosmarina

    Hihi, non te la prendere Manuel, ma è da un po’ che sogno il Kitchen Aid… Lo adoro!! :)
    Sono d’accordo con Jasmine: meglio avere un’aiuto e cucinare per conto proprio… Conoscendomi, so che non userei il Bimby per cucinare, quindi nun ne vale la pena proprio ;)

  • Manuel

    ok, non la prenderò sul personale… :-D
    comunque il Kitchen Aid prima o poi me lo piglio pure io!

  • Jasmine

    E brava Marina! ;)

  • alessandra

    gira e rigira nella rete sono arrivata qui e i miei complimenti saranno superflui e scontati ma li facico ugualmente ;)
    Io possiedo solo il bimby e mi trovo molto bene.
    A presto, Ale

  • Chicca

    Va beh ma esteticamente per forza che perde il Bimby, quello di Manuel è un pezzo vintage ormai :D

    il tm31 è più carino.
    e poi vogliamo parlare del risotto fatto col Bimby?

  • Marghe79

    io ho il bimby da pochi mesi ed è l’elettrodomestico migliore che abbia mai usato.
    vuoi mettere gli impasti e le creme fatti senza sporcare migliaia di utensili???
    col bimby non ho risparmiato tempo… ma ho fatto tante cose in più nello stesso tempo.

    ciao

  • GuyaB

    Uff…e io che li vorrei avere entrambi???

    Però forse voglio di più il kitchen aid!

    Ma quanto costano queste meraviglie?!?!?!?!

  • Manuel

    il KitchenAid costa circa 510 € e lo trovate in molti negozi di elettrodomestici, mentre il Bimby costa 946 € e si acquista rivolgendosi agli appositi rappresentanti! (l’ultima frase dell’articolo! :-))

  • Anna

    Io sono una Bimby addicted: non so se il KA abbia anche la possibilità di cuocere, Bimby si ed è fantastico per minestre, zuppe, polenta, risotti (e Varoma, come già detto): Inoltre il modello fotografato è quello vecchio e il nuovo TM31 esteticamente vale il KA. Ho assegnato un punto al Bimby? :)

  • Manuel

    certo continua così!!! io sono con te!!!

  • Luca [L'imbucato]

    …interessante, molto interessante.
    A dire il vero, io sono pro-KitchenAid, sia perchè non amo comprare da rappresentanti, sia perchè -per ora- non vedo la necessità di cuocere con un tool da cucina, e non ultimo, adoro il look vintage del KitchenAid, che fa tanto american bar, tipo Arnold’s di Fonzie per intenderci.
    Parlando però con amici, che bazzicano gamberirossi e slowfood vari, mi sono convinto (beh, diciamo quasi convinto) che quando mai dovessi prenderne uno, mi rivolgerei verso l’omologo della Kenwood, diciamo il “piccolo” KM010.
    Quindi il mio voto è neutro, anche se sbilanciato verso il KA.
    Ah, ora c’è la summa dei due: il Kenwood Cooking Chef che cuoce. Ma che prezzi!

    ciao
    Luca

  • STEFY

    Ciao..io ho il bimby e sono assolutamente felice della scelta che ho fatto!!!! e leggendo i vari commenti vorrei farvi notare alcune cose

    – KA è più bello esteticamente
    – KA costa meno

    però il bimby:
    – cuoce e ti toglie un sacco di cose da lavare :)
    – costa € 990,00 (dal 05 aprile 2010) ma è un elettrodomestico unico, non c’è bisogno di acquistare accessori su accessori..Vogliamo notare la comodità nell’avere solo un oggetto sul ns piano da lavoro che fa TUTTO : trita, grattuggia, omogeneizza, impasta e cuoce non mille piccoli oggetti da togliere, infilare, lavare..e che occupano spazio negli armadietti???
    cit. di Jasmine su KA:
    “Ci sono poi un sacco di altri accessori che si possono comprare per ampliare le possibilità del proprio meraviglioso KitchenAid: il tritatutto, il set per fare la pasta e quello per i ravioli, la gelatiera, il macinacereali ecc ecc. Insomma, volendo si può fare del KitchenAid una vera macchina da guerra, attrezzata per ogni esigenza.”
    ..e poi se vuoi gli accessori li devi comprare, non teli regala nessuno e quindi aggiungi uno, poi l’altro e il costo di KA non è più circa € 500,00….

    BIMBY A VITA!!!!!!!!!!!!!

  • Donatella

    Io li ho tutti e due e li uso entrambi. Devo dire che si completano l’uno con l’altro e mi piaccino molto tutti e due. Io lavoro ed ho una famiglia molto numerosa e con questi 2 elettrodomestici ho un validissimo aiuto. Me li sono ripagati risparmiando molto tempo, cucino genuino, vario molto le pietanze, ed ho ridotto molto gli sprechi.
    Donatella

  • Gelsomina

    Tra i due litiganti..il terzo gode!
    Ritengo validissimi sia il Kitchen aid che il Bimby, i quali secondo il mio parere non possono paragonarsi, poiché ciascuno con sue funzioni esclusive. Propongo invece un’alternativa: il Kenwood Cooking Chef, l’ottimo compromesso tra i due concorrenti!

  • Annaferna

    Ciao! Devo dire che ho letto con molto interesse questo post in quanto in questo momento sono davvero combattuta su quale aiuto comprarmi in cucina.
    Sto esplorando da un po’ di tempo il mondo dei piccoli elettrodomestici e a dire il vero mi sono soffermata proprio su K.A. e Bimby.
    Sono da sempre stata a sfavore del bimby dato il suo elevato prezzo…(ora costa pochissimo meno di 1000 euro!),ma da quando lo ha mia figlia un po’ comincio a ricredermi (poco eh)…lo sento un po’ limitato nelle dosi,ma di poco ingombro (e questo gioca a suo favore) mentre il K.A. lo vedo ingombrante e sorpresa sorpresa scopro che quello che mi piacerebbe costa 1300 euriiiiiiii!!!
    Fin’ora tutto quello che ho prodotto in cucina ( ed è davvero tanto….^-^) è stato fatto con il solo aiuto di un banalissimo braun multipratic plus che a distanza di ben 23 anni (1+ 1-) grida il suo diritto alla pensione! Allora il mio dubbio è: rischiare e fare un passo avanti o ricadere nell’acquisto di un più modesto aiuto come fino ad oggi ho fatto?
    bacibaci e mi piace davvero il vostro blog…specie nella veste pulita ordinata e di semplice consultazione (io invece sono un po..anzi molto imbranata….ma che volete da una nonna da poco tecnologica?)

  • Daniele

    Salve a tutti
    Volevo chiedervi la ricetta e la procedura per preparare la pastasfoglia con il kitchen aid.
    Grazie

  • manuela taroni

    …e per chi possiede il bimby e il kitchen aid come me che dire??????? l’unica cosa che posso dire è che una cosa non esclude l’altra!!! il bimby è unico perchè è una bomba per besciamelle,impasti di qualsiasi tipo,risotti , zuppe favolose , chitchen aid che è molto migliore per montare e fare grandi impasti, poi l’ho scelto per fare la pasta e per me è impagabile!

  • Manuela Coccinella

    io ho sia il Bimby che la Kitchenaid ….. un matrimonio perfetto per chi, come me, ama cucinare …. persino quando non può mangiare per costrizioni imposte dalla dieta :-P

  • stefania

    io ho il bimby ultimo modello e ne sono veramente molto fiera faccio tutto bigne meringhe ecc e poi non e stato detto che omogeneizza senza emettere nel boccale aria importantissimo per l’alimentazione dei neonati,infatti e nato per soddisfare negli ospedali tale operazione,molti impasti richiedon una leggera temperatura 40 gradi per essere montati tipo chiare d’uovo.e eccezzionale.quindi molti punti a suo favore ma non impasta o fa fatica con 1 kilo di farina e 10 uova, io sono arrivata alla conclusione che mi comprero’ anche kitchen aid perche’ come impastatore e eccezzionale ho avuto modo di provarlo a casa di una mia amica quind le due cose si bilanciano uno fa delle cose e l’altro altre 1 a 1 se potete averle tutte e due sono dei gioiellini ciao a tutte e grazie . vi volevo chiedere se avete ricette per kitchen aid per impasti e velocita visto che in vendita non li ho trovati grazie

  • Jasmine

    Ciao Stefania, puoi trovare qui alcune delle ricette che abbiamo fatto col KA: http://www.labna.it/tag/kitchenaid
    In realtà il produttore sconsiglia di andare oltre la velocità 2 per gli impasti tipo lievitati, quindi in genere io lo tengo a 2 per pani/pizze/ecc e salgo oltre solo per i bianchi a neve.
    Buon divertimento per quando avrai entrambi i preziosi elettrodomestici :)

  • chiara

    Il prezzo è ingannevole.
    Gli accessori del KitchenAid costano in media 90-100€ e senza quelli onestamente serve a poco (e comunque ora il prezzo è di 699€!!!Vero che il Bimby costa 990€ ma fa tutto,compreso cucinare, e senza accessori aggiuntivi).
    Poi lavorando in un negozio dove vendiamo KitchenAid ogni mese ne torna in media uno da mandare in assistenza.
    Mia mamma ha il Bimby da più di 10 anni (c’era ancora la lira) e non ha mai dato un problema.
    Ora che mi sposo….Bimby forever

  • stefania

    grazie so che esiste un ricettario ka me lo potete mandare in posta ,lo acquistato l’altro gg e mi piacerebbe visionarlo grazie

  • Elena

    Ciao, io dopo anni che sognavo il KitchenAid l’ho ricevuto in regalo pe r il Natale 2010, magnifico, è più di un anno che lo uso e ne sono molto molto soddisfatta, io adoro fare i dolci e la pizza e devo dire che mi sono sempre venuti bene ma da quando ho KA vengono meglio, spesso porto le mie creazioni ad assaggiare in ufficio e le mie colleghe si leccano le dita e quando provano a casa loro a farli si lamentano perché non gli vengono soffici come i miei, non conosco il Bimby e non posso certo parlarne male, ma in cuor mio non l’ho nemmeno mai preso in considerazione, fra me e KitchenAid è stato amore a prima vista. Ora per il mio compleanno mio marito mi ha regalato il set per fare la pasta sfoglia/tagliatelle/spaghetti, essendo a carnevale l’ho inaugurato facendo delle bugie, Slurp! che buone. W KA

  • Raf

    Non c’è paragone, il bimby è della Vorwerk, un nome una garanzia. Cucina e sostituisce mille utensili in cucina. Gelato, risotto, stracotto, NON FRIGGE, quindi non brucia lo stomaco. 10 piatti contemporaneamente in 20 minuti mentre ti fai la doccia. Si pulisce da solo in 10 minuti.
    Gli accessori del bimby sono tre. Sono compresi nel prezzo. L’assistenza è in ogni città. Lo aggiustano entro 48 ore.
    Il prezzo è pochissimo rispetto a quello che fa. Non si comprano le cose per il prezzo ma per l’utilità e la qualità. Nel tempo si capisce quanto si risparmia. Come l’aspirapolvere che ne cambiavo uno ogni due anni e adesso sono dieci anni che uso lo stesso folletto della Vorwerk. Meditate Gente! poi il nuovo esteticamente è bellissimo del bimby, ha la bilancia che permette di pesare tutto. Bimby for ever.

  • lola.sadoch

    SONO assolutamente due cose diverse..MA..viva kitchenaid xever!!!Mio figlio,dato che sono maniaca della pasticceria,mi ha regalato a sorpresa il bimby un mese fa,pensando di farmi felice(no).Per non fargli vedere che non lo gradivo affatto,ho insistito ogni giorno a provare qualche ricetta.Delusione quasi totale.Provate a montare gli albumi e fare una meringa all’italiana con il KA(o qualsiasi buona planetaria).PERFETTA!!fatelo col bimby e ne uscirà qualcosa di appiccicoso e molliccio.Del resto il bimby non ingloba aria.Il gelato?Puah,se non volete mangiare qlcs di liquido e ghiacciatino in modo fastodioso,fatelo con il KA e vedrete che non c’è paragone.Una banalissima crema di mascarpone,elementare da farsi anche solo con la frusta del miniprimer,con il bimby non monta…IL RISOTTO? ma scherziamo?forse sarà buono x i tedeschi..VOLETE AFFETTARE LE VERDURE?con il bimby non è possibile,cuocere 1 minestra è 1 po caro x 1000 eurini!Bimby è una pentola elettrica che cucina mescolando,e poi frulla,x cui l’ammetto solo x la polenta o la besciamelle.Altro discorso se ci sono bambini piccoli in casa.QUELLO potrebbe essere l’unica utilità del bimby!!!se non sapete nemmeno cuocere 1 uovo,compratevi il bimby,esagerato nel rapporto utilità/prezzo,altrimenti basta un buon robot da cucina,anche meno costoso dello splendido Kitchenaid|.

  • rosamaria

    ciao,
    io ho il Bimby da otto anni, l’ultimo modello digitale il TM31.
    Lo trovo molto utile ed un valido aiuto in cucina sopratutto quando programmo delle cene o dei buffet dove ci sono diverse cose da preparare. Nelle mie ricette preferisco sempre preparare in casa anche le basi (pane in pasta, pasta brisèe, pasta sfoglia, pasta frolla, pan di spagna,etc. etc.), tutti prodotti che prima di utilizzare il Bimby mi riuscivano non sempre come io desideravo! Inoltre mi torna utilissimo per le cotture quali: bechamelle, creme dolci e salate ed… essendo siciliana… i nostri coloratissimi geli di frutta (ovviamente senza l’aggiunta di colla di pesce). Naturalmente raccomando che le ricette vanno prima provate e sperimentate per poi decidere gli ingredienti definitivi da utilizzare, (quest’ultima nota è rivolta sopratutto a Iola.sadoch). Ciascuno di noi cucina e modella gli ingredienti delle ricette in base ai propri gusti ed alle proprie tradizioni.
    Ringrazio i suggerimenti e l’utilissimo blog, nel quale sto scrivendo, di Manuel e Jasmine
    affettuosità rosamaria

  • Sophia

    Beh! A me basta solo un paragone. Nelle cucine dei cuochi e dei ristoranti è presente il KA, non certo il Bimby!
    Avete notato anche nei vari programmi tv sulla cucina (non quello della Parodi ovviamente)?

    Per chi sa e ama cucinare il KA è un aiuto e un sostegno (kitchen aid lo dice la parola…^^), il bimby non serve perchè fa quello che un cuoco o aspirante tale vuole fare, ovvero dilettarsi tra i fornelli.

    Trovo che non siano paragonabili proprio per il loro ruolo, al di là del prezzo che, è vero, è quasi uguale se al KA si uniscono i vari accessori come ha il bimby.

    Io ho il KA da tre anni e lo uso per fare settimanalmente l’impasto del pane, quello per la pizza con lievito naturale, la pasta frolla, tutti i tipi di impasti per dolci, ma anche la frittata e il polpettone (tranne la cottura), gelato (spettacolare) etc…
    KA forever!!

  • Sarah

    Grazie per questo post ed il confronto tra i due! É da un pó che sto pensando di prendere un KA, ne ho provato un modello “anteguerra” qualche anno fa a casa di un’amica negli USA per fare giusto due cose ma mi era piaciuto subito.
    Del bimby invece mi parlava sempre un’amica, l’aveva sua madre e sembrava una specie di miracolo a sentire lei.

    Quindi questo vostro confronto e i vari commenti sotto mi sono stati molto utili, grazie!

    Non penso mi serva una macchina che cucina, insomma, mi piace avere una mano per prepararegli ingredienti e impasti, anche per motivi di salute una mano fa comodo, ma il risotto lo voglio avere sotto controllo io e mescolarlo e cucinarlo come penso io :)

    A proposito di risotto vorrei chiedere alla signora lola.sadoch se e per quanto tempo ha vissuto, cucinato e sopratutto mangiato in Germania? E non intendo ristoranti, ma privatamente? Il suo commento mi sembra piuttosto fuori luogo e quasi offensivo, posso assicurarle che mangiamo e sappiamo cucinare bene, ci sono cucine piu rinomate, come anche la francese, certo, ma abbiamo qualche cuoco con stella pure noi e non mangiamo mica merda…

  • Katia78

    Io li ho entrambi ma ammetto che da quando ho comprato il KA il Bimby l’ho relegato sotto un mobile. Certo il Bimby l’ho usato tutti i giorni 2 volte al giorno quando i miei 3 bambini erano piccoli, infatti gli omogeneizzati non li ho mai comprati, ma passato questo periodo ho notato che con gli impasti pesanti si surriscaldava o addirittura mi andava in tilt e anche cucinando più di tre cose consecutive mi andava in allarme, allora ho comprato il modello nuovo il TM31 ma comunque nulla in confronto al KA. Con lui ho fatto in casa persino un panettone di Natale di 1,5 kg. Per quanto riguarda il puré basta metterci le patate ben lessate dentro e girare alla massima velocità aggiungendo latte bollente a filo fino alla consistenza desiderata( e risparmiate pure la corrente). Non so dire quale dei 2 sia meglio io direi che il KA è un aiuto in cucina mentre il Bimby è come avere una persona che cucina al tuo posto ma che lo fa a modo suo, io invece voglio pensare personalmente alla cottura perché le creme, i risotti o il puré devono avere la consistenza che dico io è poi mi dispiace ma é vero un dolce impastato nel KA cresce il doppio rispetto a uno nel Bimby e le chiare a neve e la panna non si possono proprio paragonare, quindi viva KA!!

  • Katia78

    P.S. Il mio KA in 5 anni di combattimento non è mai andato in riparazione mentre il mio Bimby TM31 ha visto il centro assistenza per ben 5 volte in 6 anni e io sono una che adora i suoi elettrodomestici e che non li butta a distruggere!!

  • vera

    Ciao!! :) ho trovato questo post molto interessante, e volevo dire la mia! Io ho entrambi. Il Bimby da quando sono nata e il KA da meno tempo, ma comunque da un po’ :)
    Devo dire che sono 2 cose assolutamente diverse, il Bimby è un frullatore, in quanto tale ottimo per frullare tutto quello che vi pare, e cuoce, quindi ottimo per fare il risotto quando avete altro da fare, lui lavora da solo, oppure fantastico per cuocere al vapore se non volete consumare il gas… Monta ma non lo adoro per questo…e impasta bene se seguite le dosi del ricettario.
    Il KA, fa ottimi impasti, monta benissimo e velocemente! Molto comodo per tutti gli impasti anche morbidi, mettete gli ingredienti in sequenza e lavora da solo :) senza dover girare il mixer nella ciotola e impazzire, la frusta a filo è ottima davvero…Ma, non è un frullatore, quindi non frulla e non cuoce…
    Sono davvero 2 mondi diversi e secondo me non sono paragonabili, entrambi amalgamano e fanno gli impasti, ma il KA monta meglio e il Bimby trita e cuoce, valgono entrambi il prezzo, se si hanno bambini piccoli consiglio il Bimby perché fa ottimi omogeneizzati, se si ama la pasticceria consiglio il KA forse :)
    Io non potrei rinunciare a nessuno dei 2 anche se prima di comprare il KA ero perplessa proprio per questa diatriba tra i 2… :)
    Invece paragonandoli sarebbe come paragonare un cane ad un gatto, sempre 2 animali, ma “funzionalmente” diversissimi :)
    Spero sia utile questa mia opinione,
    buona giornata :)

  • Roberta

    È cosa ne pensate del kenwood? Ma il bimby e’ anche semplice robot per tritare, frullare e impastare?

  • Katia78

    Mi trovo d’accordissimo sul commento di Vera. Non si possono paragonare perché sono 2 cose diverse e entrambe top di gamma della loro categoria , io sono una fanatica degli elettrodomestici e vi confesso che ho sia il frullatore che il foodprocessor della KA Artisan, ma nel frullare non sono all altezza del Bimby. Specie il frullatore c’è se devi tritare qualcosa di meno liquido trita solo nel fondo e il resto degli ingredienti rimane in alto e devi spingerlo giù con una spatola una continuazione, il food processor invece al contrario de vuoi tritare qualcosa di liquido non è ermetico e in velocità tende a fare uscire gli ingredienti dal bicchierone la dove si aggancia e inoltre è sconsigliabile in entrambi frullare i liquidi caldi. Come vedete il Bimby se paragonato adun elettrodomestico a lui simile é i migliore, e cuoce pure! Perciò cari signori della worwerk se siete in ascolto cercate di curare di più l ‘ estetica, fate magari qualche altro colore, e sicuramente venderete molto di più !

  • Daniela Fata

    Salve a tutte… Che tristezza mi è arrivato il KA!! Si avete capito bene.. mi sono PENTITA dopo il primo uso! Possiedo il BIMBY mitico compagno da 10 anni e ho sempre cicinato e preparato TUTTO: con KA sono incapace di fare qualsiasi cosa. Ho cercato ricette il giro ma a parte il ricettario in cui non è spiegata nemmeno l aclassica ricetta per il pane, non ho trovato NULLA” Che dire trovo che il bimy fa tutto 100 volte meglio.

  • carmelina fedele

    Salve io li possiedo tutti e due e il ka x me x quello che faccio io il ka e’ unico e insostituibile.

  • Roberta

    Ciao, cercasi bimby seconda mano!
    Grazie

  • Gianluca

    Il bimby ha la bilancia incorporata!!!! é utilissimo, quando vanno aggiunti gli ingredienti mentre impasta o cucina…è un vantaggio non da poco

  • Carla

    Dopo anni con il Bimby ho acquistato anche il Kitchen Aid….principalmente per gli impasti perché parliamoci chiaro gli impasti fatti con il Bimby lasciano un pò a desiderare. Bene, posso affermare senza alcun dubbio che gli impasti fatti con il Kitchen Aid sono proprio un’altra cosa! ( in meglio intendo). Il Bimby è sicuramente più completo, pesa, trita, cuoce ed è un valido aiuto per la cottura di tutti i cibi che vanno mescolati di continuo ( tipo risotti o plenta ). Ma per gli impasti, lasciatevelo ripetere, il Kitchen Aid è proprio un’altra storia!

  • Stefy

    Io li ho tutti e due (fortunella lo so…me li hanno regalati!!) e devo dire che sono complementari. Non rinuncerei nè a uno nè all’altro.
    Dik sicuro per impasti “importanti” e per montare panna e chiare il KA non ha rivali, e in questo gli amici tedeschi peccano un po’ (soprattutto nel montare panna e chiare)
    Il bimby però cuoce e omogenizza in modo sublime. Le vellutate sono una bomba, e polenta, creme e zabaglioni si fanno praticamente da soli!!!
    Inoltre non è una qualità da poco il fatto di permetterti di cuocere contemporaneamente vari alimenti. E ultimo ma non da meno, dà la possibilità di regolare la temperatura di cottura che, tenuta entro i 100° non rovina le proprietà degli alimenti.

    Che dire…..potendoli avere tutti e due, avete una bomba in cucina e non vi ferma più nessuno!

  • liliana

    io ho sia bimby che la kitchenaid sono due gioielli,ma il bimy fa tante cose che il robot non fa.

  • Donata

    Ma si può fare la polenta col Kichenaid?

  • Cinzia

    Salve. Io ho il Bimby e desidero fortemente il Kitchenaid! Più precisamente ho il Bimby tm21, il tm31 e le fruste Moulinex. Sì, perchè il Bimby è una macchina eccezionale per quanto riguarda le creme e salse (tipo pasticciera o besciamella), o purè (davvero insuperabili quello di papate o di fave), nonchè per la cottura dei risotti mentre si è indaffarati, o per frullare in genere, pane raffermo o cioccolato, o frutta secca; ma per montare o impastare occorrerebbe una bella planetaria, tipo il kitchenaid! In effetti un pò di anni fa, quando non ero così informata riguardo i lievitati, pensavo che le preparazioni nel bimby fossero perfette! In seguito ho notato che è impossibile, o quasi, incordare gli impasti, e per le masse montate ricorro alle fruste del mio semplice e lento frullino moulinex. Ricapitolando ritengo che siano complementari, per semplificare la vita e per avere preparazioni perfette (sempre con la conoscenza delle preparazioni e delle ricette giuste!!!). Ciao. Cinzia.

  • alessia

    KA forever!!!!! Il bimby non è assolutamente indicato per impasti lievitati, non a caso nelle ricette del bimby mettono sempre tantissimo lievito. Il motivo è semplice: non ha un gancio per lavorare la pasta, ma bensì lame, non è aperto e quindi non consente all’impasto di inglobare aria. Questo non permette lo sviluppo della gabbia glutinica, fase importante per una corretta e sana lievitazione. Una pizza con 500gr di farina e un cubetto da 25gr di lievito pensate abbia la stessa digeribilità di un prodotto impastato e lievitato correttamente (8gr appena per un kg di farina)?
    Ho mangiato più di un risotto fatto col bimby, io non so se avete mai mangiato un vero Risotto ma non c’è paragone.. nel bimby viene una specie di pappazza.. Per non parlare della crema pasticcera o del purè: una patata schiacciata non è una patata tagliata e frullata.. escono due cose diverse. Il pure fatto con il classico schiaccia patate è soffice, spumoso.. Qualcuna di voi citava la polenta… mi rendo conto che che in tante regioni non sia un prodotto consumato per tradizione, io vivo a brescia e vi assicuro che la vera polenta fatta col paiolo (strumento che io ho) è un altro pianeta. In sostanza io penso che il bimby non sia paragonabile al KA perchè non è un’impastatrice; ma un frullatore che cuoce, sminuzza e assembla ingredienti; IMPASTARE è un’altra cosa. Personalmente ritengo il Bimby un’approssimazione della cucina, troppo poco per persone esigenti come me.

  • carmen

    onestamente essendo uno chef vi posso dire che in tutte le ultime cucine che ho lavorato ho trovato il bimby sempre con il solito problema liquidi che fuoriescono ad un livello molto inferiore del massimo consentito. ti allaghi. tutti e dico tutti uguali . una vera schifezza.

  • Manuel Kanah

    come dici tu, ogni tanto i liquidi fuori escono, ma non trovo sia una regola. Con il Bimby faccio molte cose che ha mano verrebbero peggio… esempio: la besciamella Bimby è a dir poco perfetta.

  • Lucia

    Ho entrambi, e fin’ora non ho trovato grandi differenze per gli impasti, il KA tiene più impasto, ok…. Il kitchen aid monta ma il bimby fa 1000 altre cose. Adoro che con il bimby non sporco nient’altro. Chi non ha mai provato il bimby semplicemente non può capire!!! Non cucina per te, ma da una gran mano. Non provate nemmeno a paragonare i prezzi, sono due cose totalmente diverse!

  • Laura

    Vi ringrazio tutti/e, finalmente ho deciso! Mi cimento in cucina da poco, ma mi voglio divertire a fare la pasta fresca in casa( fa meglio alla salute!) e sfornare dolci x i cuccioli. Un giorno mi dedicherò anche alla decorazione di torte, pasta di zucchero, meringhe…
    La kitchenaid sarà la mia scelta( semmai in futuro sceglierò anche il cookprocessor che frigge meglio del bimbi)

Lascia un commento!

«

»