Pizza facile con licoli

Da quando vivo in una casa con forno a legna e BBQ, un paio di sere a settimana la cucina si “trasferisce” in giardino. A grande richiesta del mio compagno e della sua bambina prepariamo regolarmente pane, pizza, focaccia, pita… e pur pentendocene il giorno dopo, quando saliamo sulla bilancia, perseveriamo di settimana in settimana.

pizza con licoli nel forno a legna

Oggi vi racconto come prepariamo una pizza molto buona, croccante e digeribile, ma anche facile, usando il licoli. Nei prossimi giorni vi spiegherò anche un’altra versione della pasta per la pizza fatta con il lievito di birra, che preparo quando il licoli non è rinfrescato, ma se avete un licoli non siate pigri e provate questa.

Forno a legna Fontana Forni

Devo la ricetta di questa pizza facile con licoli, che è assolutamente perfetta, a Laura del blog Ricette e Vicende: è merito suo se, dopo alcune delusioni con la pasta madre, mi sono convertita al licoli e ho riscoperto il piacere di panificare.

pizza con licoli nel forno a legna

Pizza facile con licoli

Preparazione 30 min
Cottura 20 min
Tempo totale 50 min
Portata Pane
Cucina Italiana
Porzioni 1 teglia da 35x40

Ingredienti
  

  • 70 g di licoli rinfrescato se possibile
  • 250 g di farina di tipo 2/buratto/manitoba
  • 200 g di acqua
  • 10 g di olio extravergine d'oliva
  • 5 g di sale
  • semola facoltativo
  • condimenti a piacere pomodoro, mozzarella, basilico, aglio ecc.

Istruzioni
 

  • In una ciotola capiente riattivate il licoli mescolandolo rapidamente con le fruste elettriche. Mentre mescolate, aggiungete l'acqua, poca per volta.
  • Unite la farina agli ingredienti liquidi e lavorate l’impasto con un cucchiaio di legno o con il gancio dell'impastatrice, poi unite anche sale e olio e continuate a mescolare. Se sapete cos'è l'incordatura, fermatevi quando l'impasto incorda; se non avete idea, vi basti sapere che l'impasto incorda quando si stacca dalla ciotola e resta appeso al gancio.
  • L'impasto che otterrete sarà molto appiccicoso, ma niente paura. Lasciate lievitare l'impasto per 1h nella sua ciotola, coperta con pellicola per alimenti.
  • Trascorsa un'ora, l’impasto risulterà aumentato di volume ma ancora molto appiccicoso: per intenderci, vi servirà una spatola per tirarlo fuori dalla sua ciotola.
  • Rovesciate l’impasto sul piano della cucina ben infarinato, e con l’aiuto di un tagliapasta cominciate a piegare l'impasto.
  • Immaginate di dover stendere l'impasto in un rettagolo, dividerlo in 3 immaginarie porzioni e a quel punto piegare le due porzioni esterne sopra a quella centrale. Se la mia descrizione non aiuta, potete ricorrere a Youtube, dove troverete tutorial in abbondanza.
  • Fate tre giri di pieghe, aggiungendo farina ad ogni piega e lasciando trascorrere 10’ di riposo tra una piega e l'altra, fino a ottenere un impasto più sodo e compatto.
  • Spostate l’impasto di nuovo in una ciotola unta con poco olio, spennellate con l'olio anche la superficie l'impasto, dunque coprite la ciotola con un telo pulito e fate lievitare il tutto tra le 3 e le 6 ore. Tre ore sono abbastanza, ma se riuscite ad aspettarne quattro, cinque o sei sono più contenta.
  • Almeno 1h prima di infornare accendete il forno di casa alla massima temperatura. Se avete accidentalmente un forno a legna, come nel mio caso, iniziate con una mezz'ora di anticipo.
  • Stendete l'impasto con abbondante farina (tende a rimanere molto umido) e una presa di semola alla base, se intendete formare un paio di pizze da cuocere nel forno a legna. Se invece usate il forno di casa, stendete l’impasto in una teglia rivestita di carta da forno, con le mani leggermente unte. Se usate il forno di casa ma avete una pietra refrattaria, caso procedete come se usaste il forno a legna.
  • Condite la pizza a piacere e infornatela nel forno ben caldo.
  • Nel forno di casa la pizza sarà pronta dopo circa 20 minuti; per un maggior effetto bruciacchiato, potete anche ripassarla qualche minuto col grill del forno. Nel forno a legna i tempi sono brevi, la pizza sarà pronta in circa 3/4 minuti se il forno è alla temperatura giusta, circa 400°.
Hai provato questa ricetta?Taggaci su Instagram e facci vedere il risultato!

Con questo impasto potete fare naturalmente anche la focaccia, avendo cura di ungere generosamente la pasta per la pizza e di condirla con abbondante sale.

pizza con licoli nel forno a legna

Forno a legna Fontana Forni


Lascia un commento!