Kubaneh: panini al burro della tradizione yemenita

La kubaneh è un pane molto speciale, caratteristico della cucina ebraica yemenita. Ha l’aspetto di un labirinto di rotolini di impasto e un sapore delicatamente salato e burroso, come potrebbe essere quello di una brioches incrociata a una focaccia.
Questo pane si lasciava tradizionalmente per tutta la notte del venerdì nel forno caldo ma spento, in una ciotola di latta con coperchio: al termine della lenta cottura, la mattina dello Shabbat, il pane era pronto per essere servito, con un contorno di uova sode, pomodoro grattugiato e salsine piccanti.

Kubaneh: panini al burro della tradizione yemenita

Gli ebrei hanno vissuto in Yemen per migliaia di anni, ma le persecuzioni e i pogrom del ventesimo secolo hanno spinto quasi tutta la popolazione di religione ebraica a fuggire dal paese e a trasferirsi in Israele. Oggi nella sola Tel Avivi, nel quartiere yemenita di Kerem Hatemanim, ci sono oltre 80.000 ebrei di origine yemenita.
Grazie all’ataccamento alla propria cultura e alle proprie tradizioni che gli ebrei yemeniti hanno mantenuto negli anni, ancora oggi a  Kerem Hatemanim si possono gustare specialità della cucina ebraica yemenita che prima o poi vi racconterò, come jachnun, malawach, marak temani… e la kubaneh, la nostra ricetta di oggi.
Leggi la ricetta Kubaneh: panini al burro della tradizione yemenita  

Torta di zucca per i 10 anni di Labna… e altre novità!

Amici di Labna, oggi questo piccolo sito festeggia 10 anni di vita: è un’occasione speciale che merita un momento di riflessione, e che mi permette anche di fare il punto della situazione e di raccontarvi un po’ di novità, su di me, su Labna e sui nostri progetti futuri.

Torta di zucca

Se siete pronti per una chiacchierata lunga, potete continuare a leggere qui sotto, oppure se tutto quello che vi interessa è la favolosa torta di zucca che vedete in foto potete saltare direttamente alla ricetta.
Leggi la ricetta Torta di zucca per i 10 anni di Labna… e altre novità!  

Kusa mahshi: zucchine ripiene libanesi

Tra pochi giorni si festeggia Rosh Hashanah, il capodanno ebraico. Questo è il mio primo Rosh Hashanah lontana dalla mia famiglia e sono molto emozionata di essere integralmente responsabile delle mie due cene di festa.

kusa mahshi

Mia zia Tania, che di solito ci ospita una delle due serate, prepara sempre un piatto squisito della cucina libanese, il mahshi, uno stufato di zucchine ripiene di carne e riso, cotte in una salsa agrodolce a base di albicocche, pomodori e tamarindo. Visto che quest’anno non mangerò il mahshi di mia zia Tania, ho pensato non solo di imparare a farlo e replicarlo per il mio Rosh Hashanah, ma anche di condividere con voi la ricetta, così possiamo festeggiare il capodanno ebraico tutti insieme.
Leggi la ricetta Kusa mahshi: zucchine ripiene libanesi