Panino siciliano alle zucchine

Tra i molti incontri che ho fatto tramite Labna, uno dei più piacevoli è senz’altro stato quello con l’amica Ludovica Amat, che lavora a progetti bellissimi nel settore cucina. Fra le ultime novità di cui si è occupata Ludovica, c’è l’Accademia del Panino Italiano, una fondazione culturale nata per definire l’identità e promuovere l’unicità del panino italiano nel mondo.

Panino siciliano con zucchine e basilico

Il panino italiano, secondo l’Accademia, è espressione unica di maestria, creatività e territorio italiane: testimonia la capacità italiana del saper fare, e bene, qualsiasi prodotto artigianale, nel campo del cibo come in quello della moda e del design, e fa da ambasciatore della straordinaria molteplicità e qualità dei prodotti italiani.
Io sono sempre stata una grande fan dell’argomento panini: molta gente li associa solo alla pausa pranzo triste o all gita fuori porta, ma a me i panini sembrano una sfida interessante, che ci obbliga a raccogliere in pochi e semplici ingredienti un’idea, anzi, un’identità intera in molti casi.

Su Labna abbiamo già parlato di panini, sia italiani (esemplare la vicenda del pane ca meusa, nato dall’unione dei divieti della religione ebraica e della cucina siciliana) che più etnici.
Se penso alla cucina ebraica, la classica pita coi falafel o il mitico sabich raccontano un mondo di storie interessanti e complesse attraverso uno street food umilissimo che sta in una mano e si prepara in pochi minuti.
Dato che anche io “credo” nell’importanza culturale del panino, mi fa piacere raccomandarvi le interessanti iniziative dell’Accademia del Panino, tra cui le lezioni e le mostre che si tengono nella sede milanese della fondazione (che ha anche una biblioteca con 1500 libri di cucina a tema!), ma soprattutto la nuova app del Panino Italiano.

La app del Panino Italiano offre una lista (sempre in aggiornamento) di indirizzi in tutta Italia dove potete trovare panini eccellenti che raggiungono lo standard di certificazione dell’Accademia: panini fatti con pane fresco, assemblati al momento, riempiti con materie prime e ingredienti italiani di alta qualità.

Il mio preferito tra i panini certificati è il panino siciliano del Panino Giusto (lo mangio sempre perchè è veggie!), la cui ricetta vi racconto oggi. Dove ho scoperto la ricetta? Sulla app, naturalmente: per ogni panino certificato nella app c’è anche un mini video in cui i creatori del panino spiegano come si prepara la loro specialità! Per questo panino c’è  il video dello chef Riccardo Soncini che lo prepara dal vivo.

Panino siciliano alle zucchine del Panino Giusto
Tipo di portata: Pane
Cucina: Italiana
Tempo di preparazione: 
Tempo totale: 
Porzioni: 1
 
Ingredienti
  • Pane ai cereali
  • Cacio ragusano DOP
  • Zucchine grigliate
  • Formaggio fresco tipo robiola
  • Pesto al basilico
  • Origano di Pantelleria
  • Timo
  • Maggiorana
  • Olio extravergine d'oliva
Procedimento
  1. Per prima cosa grigliate le zucchine, poi conditele con un filo d'olio extravergine d'oliva.
  2. A parte, tagliate il pane a metà e spalmate sulla base del panino abbondante pesto fresco.
  3. Sovrapponete le zucchine al pesto, dunque aggiungete una spolverata generosa di origano; sopra alle zucchine affettate a scaglie sottilissime il cacio ragusano DOP.
  4. Spalmate la seconda metà del pane con formaggio fresco tipo robiola, che avrete precedentemente condito con timo e maggiorana, dunque chiudete il panino.
  5. Avvolgete il panino in un tovagliolino e servite subito (o impacchettate per la gita, la pausa pranzo ecc. come da copione!).

Post più commentati

Nessun commento per ora.

Lascia un commento!

«

»