Biscotti al limone con semi di papavero

Qualche giorno fa volevo cucinare qualcosa di buono per la mia amica Giulia, cui piace molto la torta coi semi di papavero. Dato che però cerco di non fare mille volte le stesse ricette, ma di provarne sempre di nuove a beneficio dei lettori di Labna, ho pensato di preparare un dolce alternativo alla solita torta, che mantenesse il tratto caratteristico che piace a Giulia, la presenza di tantissimi semi di papavero, cambiando tutto il resto: così, invece della classica torta, ho finito per sfornare biscotti al limone con semi di papavero, assolutamente deliziosi e profumatissimi.

Biscotti al limone con semi di papavero

Questi biscotti, oltre che buoni, sono facili da fare e molto carini: sfornateli, metteteli in una bustina trasparente, aggiungete un fiocco giallo e regalateli alle persone cui volete bene!

Per fare questi biscotti ho usato la ricetta di Laurel, del blog “Wanna come with?”, che a sua volta li ha rubati – con qualche utile correzione – a Martha Stewart.

Biscotti al limone con semi di papavero

 

Biscotti al limone con semi di papavero
Tipo di portata: Colazione
Cucina: Americana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 50 biscotti
 
Ingredienti
  • succo e scorza ben grattugiata di 1 limone e ½, meglio se bio
  • 220 g di burro a temperatura ambiente
  • 300 g di zucchero
  • 1 uovo grande
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 200-250 g di farina (dipende un po' dalla quantità di liquidi)
  • 1 punta di cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
Procedimento
  1. Per prima cosa, preriscaldate il forno a 180°.
  2. In un pentolino, fate sobbollire il succo di limone a fiamma media finchè il liquido non si riduce di circa metà: ci vorranno circa 5 minuti.
  3. Togliete il pentolino dal fuoco, mettete metà esatta del burro nel succo di limone e fatelo sciogliere.
  4. In una ciotola capiente, mescolate 150 g di zucchero e la scorza di limone, lavorandoli qualche minuto con le dita perchè si uniscano bene e non rimangano grumi di scorza nell'impasto, poi aggiungete il burro tenuto da parte e lavoratelo a crema con le fruste elettriche.
  5. Aggiungete all'impasto così ottenuto l'uovo, la vaniglia e il burro fuso col limone, sempre mescolando bene, poi incorporate i semi di papavero, il lievito e la farina - poca per volta - fino ad ottenere un impasto malleabile, appena meno consistente di una frolla normale.
  6. Avvolgete l'impasto nella pellicola da cucina e fatelo raffreddare in frigo mezz'oretta.
  7. Predisponete una teglia ricoperta di carta da forno e nelle immediate vicinanze un piattino coi 150 g di zucchero tenuti da parte.
  8. Estraete l'impasto dal frigo e formate delle palline di impasto della misura di una noce; passate le palline di impasto nello zucchero e disponetele sulla teglia a distanza di circa 5 cm, poi schiacciate leggermente ogni pallina con l'aiuto di un bicchiere fino ad ottenere dei dischi dello spessore di circa 1 cm.
  9. Infornate i biscotti nel forno già caldo per 10/15 minuti, girando la teglia a metà cottura perché cuociano in modo uniforme: appena i biscotti prendono un minimo di colore lungo i bordi sfornateli e fateli raffreddare su una gratella.

 

Biscotti al limone con semi di papavero

Post più commentati

6 Commenti per Biscotti al limone con semi di papavero

  • lacasasullascogliera

    Appena troverò i simpatici semini, stai tranquilla che la ruberò a te! Sei un vulcano di idee fantastiche!
    Baci
    Elli

  • luisa

    tutti burrosi e zuccherosi.. carinissimi da regalare infatti!
    adoro i semi di papavero.. nel salato per “panare” ed “avvolgere” così come nel dolce, anche come ripieno delle crostate..
    segno tutto
    baci

  • Leonardo

    E visto che è un gran rubacchiare, io ruberò questa bella ricetta a voi.
    Ciao Leonardo

  • Lalla

    Mi ispira, tantissimo! E poi visto che ho tutti gli ingredienti nella mia dispensa, proverò subito questa deliziosa ricetta…
    ciao e buona settimana

  • lastradamaestra

    Proprio oggi parlo di voi nel mio piccolo blog!!! Biscotti squisiti che ho leggermente modificato visto che sono un po’ a dieta (ma poco è?!)

    Il vostro blog mi ispira tantissimo e credo che vi “ruberò” un sacco di ricette!!!

    Un abbraccio,

    Irene

  • Pamela

    Riescono benissimo, la consistenza è fantastica anche con la variante farina di mais e margarina al posto del burro e della farina bianca; ho ridotto la quantità di succo di limone al secondo tentativo, ed erano piu delicati. Prendono una doratura così fine ed i puntini neri sono davvero esteticamente gradevoli.
    Partendo da questa ricetta ho realizzato la variante all’arancio e noci tritate.
    Grazie!

Lascia un commento!

«

»