Chicken McNuggets fatti in casa: i polletti

Ultimamente, come avrete capito, sono posseduta dallo spirito del junk food: passando il tempo tra il lavoro e i libri dell’università – tutte cose serissime – in cucina ho voglia solo di pasticciare, preparando dolci super calorici o piatti molto spartani, quasi “da maschiaccio”.

I chicken nuggets rientrano a pieno titolo nella categoria dei cibi luridi e trasgressivi: li ho preparati per il lato carnivoro della mia famiglia, ripensando a quelle volte che al liceo, dopo la scuola, si andava a mangiare da Mc Donald’s prima di tornare a casa a fare i compiti…

Per preparare i chicken nuggets fatti in casa ci occorrono:

  • petto di pollo
  • uova
  • pan grattato
  • corn flakes (io ho usato gli SpecialK che avevo in casa)
  • sale
  • olio per friggere

Per prima cosa, pulite accuratamente il petto di pollo, disossatelo e tagliatelo a bocconcini, se il macellaio non ha già fatto per voi queste operazioni. I polletti avranno una forma irregolare, ma questo è il loro bello: noi li facciamo col pollo “intero”, non con le schifezze tritate!
Preparate a questo punto due ciotole: nella prima sbattete le uova con l’aiuto di una forchetta, nella seconda mescolate il pan grattato con i corn flakes tritati grossolanamente.
Passate i bocconcini di pollo prima nell’uovo sbattuto e successivamente nell’impanatura, premendo bene la carne perchè il pan grattato aderisca. C’è chi preferisce infarinare il pollo prima di passarlo nell’uovo, aggiungendo cioè uno strato ulteriore di impanatura, ma non è necessario farlo.
Quando tutti i polletti sono pronti friggeteli in padella con abbondante olio per frittura, facendoli ben dorare su entrambi i lati, a fuoco medio.
Potete cuocere i polletti anche al forno, a 200°, per circa 15 minuti, ma riconoscerete con me che tolta la frittura si perde tutto lo spirito del junk food.
Scolate i polletti sulla carta assorbente e salateli al volo, prima di servirli ben caldi.

Post più commentati

15 Commenti per Chicken McNuggets fatti in casa: i polletti

  • arabafelice

    Concordo, devono essere fritti :-) ma fatti in casa non sono tanto junk!
    Li adoro, confesso…

  • maia

    Ma questo sono il miglior junk food che io abbia mai visto!

  • Benedetta Marchi

    Junk food… ma fatto in casa è un’altra cosa! ^_^ (erano pure il mio appuntamento fisso le rare volte da Mc Donald) un abbraccio cara!!

  • Enrica

    Confesso di esserci andata anche io da Mc Donald’s, tornata da un viaggio in america (24 anni fa) con mio padre pensavo di ritrovare lo stesso standard dei panini mangiati a New York, invece… meglio prepararli in casa! anche i Chicken Nuggets, brava!

  • Chiara

    Vabbè ma se è fatto in casa, ce lo possiamo concedere no???
    Durante una vacanza studio in inghilterra andavo avanti a nuggets e gelato con gli smarties, devo dire una vacanza molto salutare…..

  • Trattoria da Martina

    Sono venuti uno spettacolo! Non sapevo proprio che quella crosticina spessa e croccante fosse merito dei corn flakes!!! Grazie per la ricetta…Li farò sicuramente! Devo essere anche io in vena di Junk food: sono due settimane che ho in testa gli onion rings! Aspettateli a breve….:) Bravissima

  • Terry

    Credo sia troppo bello rifare dei classici junk food che se rifatti a casa, sapendo cosa ci mettiamo dentro …sembran e magari sono anche meno junk :) …sti nuggets sembran perfetti, da spacciare per veri fast food ones! Te li ruberei ora! Con maionese… Homemade però ;)

  • Nadia

    Li faccio spesso anch’io in questo modo, magari la domenica sera dopo una giornata trascorsa tra vari giri e scampagnate. Sono la degna conclusione…

    Nadia – Alte Forchette –

  • elena-sweetlife

    Sembrano davvero buonissimi e per niente junky! complimenti!

  • sere@cucchiaio di stelle

    ciao, che piacere scrivere su queste pagine!
    ti ho scoperta solo oggi leggendo il numero di pasqua di sale e pepe e sono arrivata fino alla pagina 101 del tuo blog! bello, bellissimo, pieno di storia e di tradizioni a me completamente sconosciute (che ignorante!). Ho salvato un sacco di ricette “curiose e insolite” e “sfogliandolo” all’indietro mi è piaciuto anche molto vedere la storia della tua evoluzione nell’arte della fotografia: sei diventata bravissima! anche io ho tanta voglia di un bel corso di fotografia per cucina, e le tue foto sono un incentivo perfetto! complimenti davvero
    serena

  • Jasmine

    @serena grazie! grazie mille davvero :)

  • amaradolcezza

    Come ti capisco..
    anche io ultimamente penso solo alla scuola (domani finalmente c’è la recita) al lavoro e all’università (gli ultimi esami)
    questo piattino te lo rubo sicuramente!!!!
    magari provo a farlo al forno! :P
    perché sto lievitando! :D :D

    un abbraccio
    Giulia

  • Sebastiano

    mmm li devo assolutamente provare

Lascia un commento!

«

»