Ciambella di farina di riso

Quando arriva Pesach (la nostra Pasqua, in cui come ormai saprete è vietato mangiare prodotti a base di farina che potrebbero lievitare) – io e mia madre ci impegnamo molto per inventare nuove ricette con la farina di mandorle, con quella di matzà o ancora con la fecola di patate. Non ci era mai venuto in mente, però, un altro utile ingrediente: la farina di riso!
Qualche giorno fa ho visto una ciambella di riso sul blog dell’amica Kitty’s Kitchen, così mi è venuta voglia di provare questo ingrediente quasi nuovo!

La farina di riso si è rivelata molto versatile: in futuro voglio sperimentare ancora!
I dolci vengono inevitabilmente un po’ più “corposi” rispetto a quelli fatti con la farina 00, ma considerato che si tratta di ricette speciali con molte sostituzioni direi che sono soddisfatta.

Voi avete qualche ricetta da consigliarmi che sia adatta a Pesach, cioè senza farina di grano e senza lievito, magari con la farina di riso?
Io sono sempre a caccia di nuove idee!

Questa ricetta è un mix di parecchie ricette trovate online, adattata alle regole di Pesach.
Per una ciambella vi occorrono:

  • 150 gr di farina di riso
  • 100 gr di fecola di patate
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 200 ml di panna fresca
  • 50 ml latte
  • 10 g cremor tartaro (*)
  • 1 baccello di vaniglia

In una ciotola capiente lavorate a crema con le fruste elettriche le uova e lo zucchero.
Aggiungete gradualmente tutti gli altri ingredienti e mescolate bene, fino ad ottenere un impasto uniforme e liscio, della consistenza di una mousse.
Trasferite l’impasto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato e fate cuocere nel forno già caldo a 180 per circa 40 minuti, fino alla cottura completa.
Dato che c’è il cremor tartaro il dolce lieviterà, sì, ma poco, quindi usate uno stampo piccolo o duplicate le dosi per ottenere un dolce più voluminoso.

(*) Secondo alcuni il cremor tartaro non sarebbe permesso a Pesach (dipende se c’è la certezza che non derivi da spremitura d’uva bensì da depositi sulle pareti interne delle botti: siamo un popolo di precisini noi!); se siete di quelli che non lo mangiano… peccato! :)

Post più commentati

15 Commenti per Ciambella di farina di riso

  • kitty's kitchen

    Grazie per la citazione, mi viene voglia di provare questa versione con la panna. Accidenti non sono facile da trovare torte senza lievito…

  • breakfast at lizzy's

    Mi piace parecchio! la farina di riso l’ho usata solo per i biscotti e mai per le torte … è arrivato il momento! :)
    Ricette alternative di torte senza lievito… mi vengono in mente quelle molto cioccolatose, tipo brownies …

  • BK

    per noi Ashkenazi il riso a Pesach non e’ permesso, come anche i legumi.

    Tradizionalmente per gli Ashkenazi a Pesach c’e’ il nuant, un croccante fatto di miele, noci e zenzero, a volte con l’aggiunta di matzo farfel, cioe’ pezzetti azzima grossi come mandorle prima tostati e poi aggiunti al composto di miele e noci.

    Per Pesach faccio sempre un dolce da tagliare a barrette fatto senza farine, solo prugne secche uova zucchero, 1 arancia e pecans o noci spezzettati.

    Poi ci sono i macarons fatti solo col cocco, ma quelli li avrai gia’ visti, sono comunissimi, moltissimi servono una versione del Lekach, honey cake, fatto con matzo cake meal e fecola.

    Dal libro di cucina ebraica del NYT ho provato una ricetta per un dolce senza cottura con azzime e cioccolato, modificandola un po’ per poterla dare anche ai bambini, cioe’ togliendo il liquore e sostituendo il vino con il suco di uva. C’e’ un link qui:
    http://www.recipelink.com/cgi/msgbrd/msg_script.pl?printer=1&board=21&thread=5328
    Ma per noi non e’ Pesach senza Matzo Crunch, di cui il web e’ pieno di ricette.

  • Nuts about food

    Anch’io non molto tempo fa ho postato una ciambella di riso che ho fatto e sono stata contenta del risultato. Ora me l’hai fatta ricordare e così finirò il resto della busta!

  • Eleonora

    Invitante! Se riesco la preparo questo weekend così me la mangio a colazione :)

  • mariaclaudia

    ciao, volevo ringraziare per aver cambiato la presentazione nelle pagine di ricerca in cui ora vengono fuori le foto e non l’elenco dei post, e anche la grafica sulle ricette per cui ora gli ingredienti vengono fuori ben evidenziati rispetto alla descrizione. Adoro il vostro sito, e mi piacerebbe tanto poter partecipare ad uno degli incontri che segnalavate nel post precedente, quando sono in vacanza in Italia. abbracci e baci

  • Jenn

    It looks great! I frequently use rice flour in gluten free recipes, and find it extremely versatile :)

  • Federica

    Ciao e’ stato davvero bello scoprire questo sito culinario. Io sono celiaca ma da sempre aperta a qualsiasi cultura culinaria
    L ho scoperto da poco e sto cercando nuove ricette e cosi ho letto che alcune ricette x il pessach possono andar bene anche x me…
    Non se cerchi ancora ricette con la farina di riso io posso dirti che la farina di riso da sola e un po debole, non sose hai notato ma la torta tende a sbriciolarsi proprio x l assenza del glutine.
    Di solito la farina di riso si mischia con altre come quella dimais o di grano saraceno ( ha solo il nome in comune con il grano questa pianta ) fecola di patate la quinoa. Ottimi i vece sono i biscotti fatti con la sola farina di riso sarà forse x via del burro forse sbaglio ma nn credo che ci siano molte ricette con solo la farina di riso.
    Invece volevo domandarti una cosa… ho letto che nella cucina kosher e vietato utilizzare contenitori stoviglie ect che hanno toccato cibo non kosher.
    Mi domandavo se questa regola vale anche x il grano nel periodo di pessach il dubbio mi e sorto perché prima di pessach è consentito.
    Scusa la domanda che x te sicuramente è ovvia ma a me serve x capire se una ricetta di pessach potrebbe essere contaminata da glutine…se tante volte mi trovo in centro a roma almeno so se posso mangiare.
    Grazie mille tornero a trovarvi sia x le belle ricette che x la simpatia ; )

  • Jasmine

    @Federica ciao, grazie del tuo commento!
    Allora, dunque, per rispondere alla tua domanda su Pesach, in generale la regola dice che prima di Pesach tutte le stoviglie vengono o bollite o passate su fiamma viva per sterilizzarle, e così si fa anche col forno e i fornelli, per assicurarsi che niente di quello che verrà usato per Pesach sia stato in contatto con la farina. Ovviamente poi ognuno fa della regola un po’ quello che vuole, quindi dipende un po’ dove vai e a chi ti rivolgi… a casa mia sarebbe così, ma dipende un po’ da quanto è religiosa la persona che ti dà da mangiare.
    Inoltre, aggiungo, non è che di per sè sia vietata la farina a Pesach, è vietato che la farina lieviti, quindi in linea di principio se cucini in casa la farina non la usi proprio, per scrupolo, mentre esistono prodotti kasher controllati apposta per Pesach in cui in teoria c’è garanzia che non sia avvenuta la lievitazione benchè contengano farina. Per intenderci, ad esempio a Pesach si possono mangiare delle ciambellette fatte al ghetto, che pure contengono farina, perchè c’è una specifica supervisione che controlla i tempi tra impasto e forno, perchè la farina non abbia tempo di fermentare.
    Diciamo che ragionevolmente se uno comprasse dei prodotti kasher le Pesach (permessi per Pesach) e si assicurasse che non siano di quelli “contenenti farina ma non lievitati”, sì, dovrebbero essere assolutamente senza glutine.
    Spero di aver chiarito il tuo dubbio, ma per qualsiasi domanda scrivimi pure di nuovo.

  • Livia

    Prima di tutto grazie sempre per queste vostre belle ricette e per le meravigliose spiegazioni e curiosità che rendono il vostro blog così affascinante.
    Poi, volevo dirvi: ho visto in giro diverse ricette di dolci e torte fatte con l’avena (farina di aveva o anche fiocchi di avena). Per esempio, torta di avena e arance, torta di avena, cannella e mele, biscotti ai fiocchi d’avena, etc
    Credo siano molto “alla moda” perché l’avena è stata valorizzata dalle nuove diete dimagranti. Credo anche che siano buone e gradevoli, perché il sapore dell’avena è dolce.
    Non so se l’avena sia permessa a Pesach: se lo è, può essere una fonte ulteriore di ispirazione!
    Ciao e buona festa di Pesach

  • Adriana Vittoria

    BISCOTTI
    con MAIS

    Facilissimi!

    • Mais Fioretto 200 gr.

    • Fecola di patate 75 gr

    • Olio di mais 60 gr

    • Zucchero 90 gr

    • Uova 2

    • Scorza di 1 limone o arancio

    Mescolare gli ingredienti
    Disporre l’impasto a cucchiaiate
    sulla carta da forno
    Infornare per 15 minuti a 180°.

  • Carola

    Ecco la mia ricetta di ciambellone parve senza farine contenenti glutine. PEr pesach si potrebbe provare senza lievito:

    4 uova
    150 gr zucchero (io di solito uso quello di canna)
    200 gr farina di riso
    60 gr fecola di patate
    40 gr amido di tapioca (o amido di mais)
    100 gr olio (io utilizzo il Sasso o olio si semi)
    120 gr spremuta di arancia
    (1 bustina di lievito per dolci)

    dopo che il dolce si è freddato, faccio scaldare su un pentolino un po’ di succo di arancia avanzato con dello zucchero e poi spennello il dolce

  • Jasmine

    Grazie della ricetta Carola! I bianchi sono a neve?

  • Iris

    per chi non può usare il cremor tartaro….si può ovviare usando un pizzico di bicarbonato che reagirà col latte dando l’anidride carbonica che fa “sollevare l’impasto”…credo che 6-7 gr basterebbero per quelle dosi (bisogna evitare di metterne troppo altrimenti dà un sapore strano.

  • tania

    Senti ma perché il cremor tartaro si e il lievito chimico tipo paneangeli no? ho capito che la lievitazione è male, però all fine è più sicuro in termini di contaminazioni un composto chimico che non un prodotto naturale che può dar problemi se fatto con l’uva….
    e il bicarbonato d’ammonio? la cosidetta ammoniaca x dolci? non va bene? io la uso x fare dei biscotti cje faccio nel periodo natalizio (biscotti normalissimi eh).

    cmq perché invece di usare la farine di riso e impazzire x farla levitare non usi direttamente ol riso? ci sono tante ricette di torte di riso.
    x esempio questa
    http://www.leitv.it/i-dolcetti-di-paola/ricette/torta-di-riso-dolce-ricetta/
    non l’ho mai provata ma non sembra male!

Lascia un commento!

«

»