Labna

Amore in cucina

Torta di cachi e cioccolato

A me, diciamolo subito, i cachi non piacciono: sono viscidi, appiccicosi, e oltretutto è difficile mangiarli senza sbrodolarsi.
D’altra parte sono di stagione, in questo momento, e fanno bella mostra di sè lungo i banchi del mercato: difficile resistere a quella loro morbidezza lasciva, al colore vivace e ad un tempo sbiaditamente malinconico che hanno.

Tuttavia, se anche avessi resistito al frutto, non avrei potuto resistere alla ricetta della torta che vedete qui sopra; me l’ha passata il mio amico Ariel, sostenendo di aver un tale entusiasmo per il dolce da averlo preparato tre volte in una settimana! Ora: la sua è certamente una famiglia di golosi, ma tre volte in una settimana è davvero un numero notevole, non trovate? Insomma, la torta *doveva* essere buona!

Userei uno stampo non troppo alto e certamente largo, vedete voi se tondo o rettangolare.
Per la torta ci occorrono

  • 75 g burro
  • 100 g zucchero
  • 2 uova
  • 500 g polpa di cachi, frullata
  • 200 g di farina OO
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 30 g cacao in polvere
  • 50 g di gocce di cioccolato
  • 1 pizzico di sale

Per prima cosa, in una ciotola capiente lavorate a crema con le fruste elettriche il burro, lo zucchero e i tuorli (tenete da parte i bianchi!), fino ad ottenere un composto spumoso; aggiungete poi la polpa dei cachi, la farina setacciata con il lievito e il cacao, le gocce di cioccolato.
In una ciotola a parte montate a neve ben ferma i bianchi d’uovo con un pizzico di sale, poi incorporateli delicatamente nell’impasto.
Trasferite il composto in una tortiera foderata con la carta da forno e fate cuocere la torta in forno già caldo a 180° per 1 ora.
I tempi di cottura sono lunghi perchè il dolce è – e resta, anche a cottura ultimata – molto umido e morbido all’interno; lasciate che il forno faccia il suo dovere, verificando di tanto in tanto la cottura con il metodo dello stecchino e coprendo il dolce con della carta stagnola se vi sembra che stia cuocendo troppo in superficie e poco dentro.
Sfornate la torta, fatela raffreddare bene poi toglietela dallo stampo.
Servitela con un po’ di polpa di cachi o, se vi sentite ancora in vena di cucinare, con un sorbetto di cachi.

Post più commentati

20 Commenti per Torta di cachi e cioccolato

  • Francesca Quaglia

    sui cachi, cara, la penso come te…ah, no no: meglio una bella mela croccate e acerba! però ammetto che il dolce ha un certo fascino…ergo: me lo salvo tra i preferiti!!! ^_^

  • Valeria

    io invece non so perché i cachi li amo molto…non vedo l’ora di tornare dai miei in Veneto e far razzia del loro albero. Secondo me una tortina così ci scappa anche, una però, che una a settimana “si va al creatore”, come dice qualcuno! :)

  • maia

    i cachi proprio no, ma la tua torta e’ davvero bella

  • chiarina-ina

    La tua torta sembra molto molto invitante, la foto è strepitosa!

  • Juls @ Juls' Kitchen

    questa è nuova! I mean, io i cachi li adoro, sicchè mi sa che anche questa torta la adorerei assai!

  • CorradoT

    Ciao Jasmine,
    bella torta. Se posso, per la ricopertura perche’ non marmellata di cachi? Non e’ per niente viscida. Forse e’ un po’ acidina, forse sul cioccolato non ci starebbe bene….

  • SoniaSony

    Io adooooooooooro i cachi sarei capace di mangiarne una quantità industriale mi fanno venire in mente quando aspettavo il mio primo figlio dove sono riuscita a mangiarne una cassetta in tre giorni :))) slurp! Farò sicuramente questa torta, magari posso sostituire il burro con l’olio (colesterolo :( sigh!)

  • Sara

    Ci piace!Magari la farò ai miei che anno un albero di cachi bello carico!!!

  • Vaniglia

    Strano rapporto con i cachi… Non mi piace la consistenza, ma il sapore sì!!! Li ho provati in una torta una volta, ma la consistenza mi sembrava un po’ unisona (cosa che ha avallato la mia fobia per la frutta negli impasti soffici!!!).
    Morale della favola: la faccio!
    E di sicuro. Quindi grazie cara! ;-)

  • sonia

    Ohhh mi sa che mi hai risolto un problema. Un anno presa male e invasa dai cachi ho fatto pure la marmellata che, per assonanza, crea pure un gioco di parole poco goloso.

  • cata

    WOW! che combinazione fantastica!
    da provare assolutamente.
    Domani proverò a farla in versione vegan, senza uova
    BEsos
    Cata :)

  • Marina

    Anche a me non piacciono i cachi ma chissà, dentro ad una torta potrei ricredermi, anche perché questa ha un’aria decisamente golosa. Proverò…

  • riso mandorlino

    Ciao Jasmine, anche per me i cachi non sono proprio una passione,…ne mangio si e no due a stagione (la loro, e quindi all’anno). L’idea di metterli in un dolce però mi piace, e ultimamente siamo già a quota due ..quindi mi segno questa tua torta che ha un aspetto così invitante, e spero di prepararla prima che non ci siano più questi frutti in giro..buon weekend, e grazieeee per la ricetta morbidosa=)) Lys

  • anna

    i cachi come frutto non sono amati per niente!! io ho iniziato a mangiarli da qualche anno e adesso li adoro: PROVERO’ SUBITO LA TUA RICETTA……. e’ così invitante! … a presto per i commenti..

  • nena

    mi ha passato l’indirizzo del vostro blog mio cognato, amante della buona cucina e sempre alla ricerca di ricettine buone&sane per giacomo, mio nipote nonché suo pupo ;-)
    eccomi qui quindi. e credo ripasserò spesso perché mi piacete molto!
    a presto, nena

  • Reb

    E oensare che i cachi non mi piaciono, e non so ancora dire per quale ragione. Ma questa, beh, questa io proprio la devo provare.
    E se ancora non lo avessi scritto, non posso fare altro che fare i miei più zuccherosi complimenti per questo meraviglioso blog.

  • rita

    io adoro i cachi e questa e’ l’occasione giusta per provare questa magnifica torta!!!Grazie e complimenti per il blog!!!

  • laura

    Grazie per la bellissima ricetta e devo dire che è venuta molto buona!!!Ho moltissimi cachi da smaltire perchè ne abbiamo ben 2 alberi che ne producono una grandissima quantità!!!Devo dire che è stata un successone anche per chi non amava i cachi!!!Grazie, soprattutto perchè è la prima volta che leggo il vostro blog e devo dire che è veramente curato e interessante!!Complimenti

  • Valeria

    I cachi mi piacciono, peccato che siano una bomba calorica! :D
    Il fatto del viscido e sbrodolodo l’ho risolto con i cachi mela: gusto dei cachi e la praticità della mela!

  • elena

    Ho cucinato ieri questa torta per terminare una cena impegnativa… è stata apprezzatissima! davvero molto, molto golosa ma allo stesso tempo leggera! La ricetta è impeccabile, semplice e riesce senza alcun problema! davvero un successo, grazie!

Lascia un commento!

«

»