Bignè semplici e profiteroles alla halva

Un anno fa un caro amico israeliano mi ha parlato con entusiasmo della sua passione per i profiteroles: li ha assaggiati in Italia e se ne è innamorato al primo boccone.
Io, che appena sento qualcuno nostalgico dei sapori del passato mi sento in dovere di intervenire, mi sono subito messa all’opera: se basta preparare dei bignè per fare felice una persona amata, io non mi tiro certo indietro.

Profiteroles alla halva

Così ho sfornato i miei bignè, li ho riempiti di panna e… boom! mi è venuta un’idea bellissima: unire al ripieno di panna e alla glassa al cioccolato anche della halva sbriciolata. Per chi è nato in Israele (ma anche per chi la scopre da grande!) la halva è una droga irresistibile: aggiunta ai miei profiteroles, già deliziosi, poteva solo renderli ancora più buoni!

Eccovi dunque la mia ricetta di base facile e veloce per preparare i bignè (vi chiederete perchè comprarli in pasticceria quando è così facile farli in casa!) e quella dei profiteroles alla halva.
Provateli, vedrete che vi piaceranno molto e vi ritroverete a farli ancora e ancora. Io ho rifatto i profiteroles di recente per il compleanno di mia mamma a Maggio e tutta la famiglia li ha spazzolati!

Bignè semplici
Tipo di portata: Dessert
Cucina: Francese
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 20
 
Ingredienti
  • 60 g di acqua
  • 60 g di latte intero
  • 50 g di burro
  • 70 g di farina
  • 2 uova medie
  • 1 pizzico di sale
Procedimento
  1. In una pentola antiaderente portate a ebollizione acqua, burro e sale, dunque aggiungete la farina in una volta sola e cuocete 2 o 3 minuti a fiamma dolce, mescolando continuamente ed energicamente con una frusta. Quando l’impasto si staccherà dai bordi agevolmente formando una palla liscia, trasferiteo in una ciotola e lasciatelo raffreddare qualche minuto.
  2. Incorporate le uova una alla volta, amalgamandole bene una per una con un cucchiaio di legno.
  3. Trasferite l'impasto in una sac à poche dalla bocchetta liscia; un sacchetto di plastica per alimenti con un angolo tagliato andrà benissimo come alternativa se non avete una sac à poche.
  4. Preriscaldate il forno a 220°.
  5. Foderate una teglia con la carta da forno e formate i bignè: dovete fare delle montagnette ben rotonde, tutte della stessa dimensione. Con un dito leggermente bagnato schiacciate delicatamente la superficie delle montagnette in modo da smorzare la punta dei bignè.
  6. Cuocete i bignè nel forno già caldo a 220°C per 15 minuti circa, dunque abbassate la temperatura a 180° e terminate la cottura per circa altri 15 minuti, a forno appena appena socchiuso per far fuoriscire l'umidità.
  7. Sfornate i bignè quando sono ben dorati e gonfi, dunque fateli raffreddare completamente prima di utilizzarli.
  8. Si conservano serenamente in una scatola di latta un paio di giorni.

Bignè fatti? Potete procedere ad assemblare i profiteroles alla halva (nessuno vi giudicherà se nel processo di assemblamento qualche bignè dovesse scomparire… nelle vostre bocche!).

Bignè per profiteroles

Profiteroles alla halva
Tipo di portata: Dessert
Cucina: Mediorientale
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 20 profiteroles
 
Ingredienti
  • 250 g di panna fresca per il ripieno
  • 200 g di panna fresca per la copertura
  • 200 g di cioccolato extra fondente, nel mio caso 80%
  • 20 g di burro
  • 1 panetto di halva
Procedimento
  1. Montate la panna per il ripieno perchè sia ben soda e ferma, dunque sbriciolate nella panna halva a piacere e mescolate bene per ottenere una specie di effetto stracciatella. Se fate i profiteroles classici, senza halva, potete aggiungere un po' di zucchero a velo per addolcire la panna, se vi piace.
  2. In un pentolino, sciogliete la panna, il burro e il cioccolato; la glassa originale dei profiteroles contiene anche acqua e zucchero, ma io preferisco fare una ganache leggera, amara come il cioccolato che uso, che contrasta meglio la dolcezza della halva.
  3. Prendete i bignè precedentemente preparati e bucatene la base con un coltello. Trasferite la panna montata in una sac à poche dalla bocchetta liscia e farcite i bignè.
  4. Disponete i bignè sul piatto di portata e fateli raffreddare in frigo.
  5. Quando la ganache di copertura sarà a temperatura ambiente, versatela sopra ai bignè.
  6. Fate raffreddare i profiteroles in frigo fino a poco prima di servire; decorate con una spolverata di briciole di halva per ciascun commensale.
  7. I profiteroles pronti si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni.

 
Profiteroles alla halva
 

Post più commentati

2 Commenti per Bignè semplici e profiteroles alla halva

  • Phaedra

    Che meraviglia!!
    io adoro la halva, ma qui è introvabile. E’ possibile farla in casa?

  • Jasmine

    Ciao Phedra, purtroppo è molto difficile! Prima o poi posterò una ricetta ma onestamente non penso che valga la pena, è un sacco di lavoro per un prodotto che è davvero più facile comprare pronto. Hai provato a chiedere nelle macellerie halal della tua città? Un abbraccio!

Lascia un commento!

«

»