Brownies con Baileys al cioccolato

In questi giorni pre-natalizi c’è ormai proprio aria di festa: si fanno gli auguri a tutti i conoscenti, si impacchettano gli ultimi regali, si progetta cosa cucinare il giorno di Natale…
Io ho preparato un sacco di dolcetti ultimamente, soprattutto da regalare a colleghi e amici: piano piano nelle prossime settimane ve li racconterò, anche se sono sicura che – passate le feste – vorrete tutti mettervi a dieta, non sfornare biscotti.
Oggi vi passo la ricetta di una variante molto decadente dei miei classici brownies che ho preparato usando il Bayleys Chocolate Luxe, un mix irresistibile di whiskey irandese e cioccolato belga.

Brownies al Baileys

D’altronde, una delle cose che rende il periodo festivo più lieto è la comparsa in tavola bevande alcoliche: dal semplice vin brulé al ricco eggnogg inglese, non si può dire di aver festeggiato se non si alza il gomito almeno un po’. Perchè non approfittarne? Ci sarà tempo a Gennaio per stare leggeri…

Brownies con Baileys al cioccolato
Tipo di portata: Dessert
Cucina: Americana
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 2 teglie da 22x28
 
Ingredienti
  • 220 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di cacao
  • 40 g di Baileys Chocolate Luxe (o anche Baileys normale)
  • 4 uova
  • 220 g di zucchero di canna
  • 60 g di zucchero bianco
  • 160 g di burro
  • 220 g di farina
  • 1 bustina e ½ di lievito per dolci
  • qualche goccia di estratto di vaniglia
Procedimento
  1. Sciogliete a bagno maria o al microonde il cioccolato e il burro; a parte, in una ciotola capiente, mescolate a mano con un cucchiaio di legno le uova intere con lo zucchero, nell'attesa che cioccolato e burro fusi si raffreddino.
  2. Unite cioccolato e burro con uova e zucchero, poi versate il Baileys e aggiungete a poco a poco farina, lievito e vaniglia: il composto deve essere ben mescolato, liscio e senza grumi.
  3. Queste dosi sono sufficienti per riempire due teglie di quelle medie usa e getta da lasagna - precedentemente imburrate - con uno strato di circa 2 cm di impasto.
  4. Cuocete i brownies nel forno già caldo a 180° per 20 minuti; poi portate la temperatura a 150° e fate cuocere ancora per circa 15 minuti.
  5. Insieme alle teglie, vi consiglio di mettere nel forno anche una piccola vaschetta di acqua: scaldandosi, l'acqua diffonderà vapore nel forno e darà ai vostri brownies una crosticina sottile e croccante.
  6. Lasciate raffreddare i brownies nella teglia e poi tagliateli a quadrettoni con una spatola.
  7. I brownies si conservano circa per una settimana (ammesso che non finiscano molto prima) in una scatola di metallo oppure incartati singolarmente nella stagnola, che è più pratico.

 

Post più commentati

1 Commento per Brownies con Baileys al cioccolato

  • Luly

    Bellissima foto

Lascia un commento!

«

»