Crackers di semi

Questi crackers di semi sono il primo dei miei esperimenti in vista della festa ebraica di Pesach, che comincia questo sabato. A Pesach, come forse ricorderete dagli anni scorsi, è vietato consumare cibo lievitato e composto di grano, orzo, segale, avena o spelta: così, di anno in anno, in occasione di questa festa io mi metto a caccia di ricette che mi permettano di mangiare in modo gustoso e salutare senza contravvenire alle regole.

Crackers di semi

I crackers che vi racconto oggi sono geniali perchè sono fatti solo e unicamente di semi e acqua: sono quindi permessi a Pesach, ma sono anche naturalmente senza glutine, casualmente vegani, super nutrienti e soprattutto… buonissimi!

Crackers di semi

La ricetta originale è di Angela, del blog Oh she glows, che ringrazio molto: grazie a questi crakers riuscirò a mangiare un po’ meno orribile e indigesto pane azzimo per Pesach!

Crackers di semi
Tipo di portata: Snack
Cucina: Veggie/vegan
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 20 crakers
 
Ingredienti
  • 1 tazza da the di semi di chia
  • 1 tazza da the di semi di girasole
  • 1 tazza da the di semi di zucca
  • 1 tazza da the di semi di sesamo
  • 2 tazze da the di acqua
  • ½ cucchiaino di sale
  • ½ cucchiaino di cumino macinato (o altre spezie o erbe a piacere)
Procedimento
  1. Preriscaldate il forno a 160° e ricoprite la leccarda del forno con della carta da forno (qualcuno ha detto forno?).
  2. In una ciotola, mescolate tutti gli ingredienti con un cucchiaio o una spatola in silicone: come vedrete, per effetto dei semi di chia l'impasto diventerà viscoso e i semi cominceranno a compattarsi.
  3. Stendete l'impasto di semi sulla teglia precedentemente preparata, aiutandovi con la spatola o con le mani, cercando di ottenere uno strato sottile in modo tale che i vostri crackers siano croccanti una volta cotti.
  4. Fate cuocere i semi nel forno già caldo per 30 minuti; trascorso il tempo indicato, ritagliate i crackers con un coltello a lama liscia o con una rotella da pizza, capovolgeteli per favorire una cottura uniforme e lasciate dorare in forno ancora circa 25-30 minuti.
  5. Lasciate raffreddare completamente i cracker a temperatura ambiente, poi conservateli ben chiusi in una scatola di latta fino al momento di consumarli.

N.B. Piccola parentesi su come funziona la ricetta di oggi e sugli ingredienti che la compongono. Questi crackers si tengono insieme grazie ai semi di chia che – come forse ricorderete dalla ricetta dei biscotti vegani – sono praticamente magici: a contatto con l’acqua, infatti, formano una specie di gelatina viscosa che fa lo stesso effetto agglomerante dell’uovo.
Mi rendo conto che magari non vi va di comprare apposta i semi di chia per farci i cracker, ma vi prometto che in futuro li useremo ancora e vi segnalo che ci sono già un paio di ricette su Labna nelle quali li utilizziamo, quindi non esitate a procurarveli!

Post più commentati

12 Commenti per Crackers di semi

  • vaniglia

    Io adoro i tuoi crackers. Quando li vedo mi fiondo qui.
    Mi rassicurano, mi viene voglia subito di prepararli e poi quando li mangio ti penso.

    bacibaci ciao amica :)

  • Karin

    Ciao, Jasmine. Un consiglio: secondo te è possibile preparare i pancake con la farina di matzot? Hai dei consigli? Grazie e chag sameach

  • Jasmine

    @Karin puoi provare questa ricetta, io non l’ho preparata ma l’autrice del sito è molto affidabile normalmente!

  • Gianna

    Ciao Jasmine, è possibile sostituire i semi di chia con i semi di lino macinati? Mi è già capitato di usarli mescolati con acqua come sostituto dell’uovo e trovo che vadano davvero molto bene. Qualche suggerimento per le dosi?
    Grazie

  • Chiara

    Complimenti! Questi semi di chia sono stati una scoperta! Londra mi piace anche perché qui trovi di tutto. Il problema forse sarà quando torno in Italia: voi dove li comprate?

  • Andrea Pacini

    I semi di chia: una rivelazione!
    Belli questi crackers.

  • Marta

    Ciao! Ho rifatto questi crackers con il sesamo nero, il risultato è un po’ “scuro” :D ma molto appetitosi!! Buonissimi!

  • Shaolina

    Ciao, secondo te si possono “cuocere” nell’essiccatore a 70*C.?

  • Jasmine

    @Shaolina scusa se rispondo solo ora, secondo me sì!!!

  • Jasmine

    @Shaolina sicuro!

  • Roberta

    Grazie per questa ricetta semplice e velocissima.
    Li ho preparati ieri sera e sono buonissimi!!!
    Sono stati graditi da tutti!

  • Monia

    Mamma mia che BUONIII…FATTI varie volte. Complimenti x le ricette .tutte.

Lascia un commento!

«

»