Falafel

(English speaker? See the English version!)
I falafel sono polpettine fritte a base di ceci, aglio e prezzemolo, diffusissime in tutto il Medio Oriente; sono veloci da preparare e veramente deliziosi: io li adoro, per noi vegetariani sono una vera manna!

falafel

I falafel si mangiano naturalmente nella pita, con abbondante hummus e insalata israeliana, ma sono perfetti anche come finger food per un aperitivo con gli amici.

Falafel
Tipo di portata: Antipasto
Cucina: Mediorientale
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 4
 
Ingredienti
  • 250 g di ceci secchi (550 g circa dopo l'ammollo)
  • 1 cipolla o 150 g di cipolla tritata surgelata
  • 2 spicchi di aglio schiacciato
  • 50 g di prezzemolo fresco
  • 1 punta di cucchiaino di lievito (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di pangrattato (solo in caso di estrema necessità)
  • 1 cucchiaino di cumino
  • sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. Mettete i ceci secchi a bagno per una notte in acqua fredda perchè si ammorbidiscano: ripeto, non dovete usare i ceci in scatola, bensì ceci secchi crudi ammollati!
  2. Tritate nel frullatore i ceci, la cipolla, l'aglio e il prezzemolo, poi unite il mix ottenuto in una ciotola con lievito, cumino, sale, pepe e fate riposare il tutto per mezz'oretta. Il lievito è del tutto facoltativo, ma pare che aiuti i falafel a risultare più leggeri e digeribili: io spesso lo ometto. Anche del cumino potete fare a meno, se non riuscite a procurarvelo.
  3. Aggiungete il pan grattato solo se l'impasto vi sembra troppo bagnato, ma tendenzialmente non dovrebbe servirvi mai.
  4. E' normale che l'impasto ottenuto sia un po' sbricioloso, non aspettatevi, insomma, la consistenza della carne trita. Assicuratevi di aver frullato bene i ceci, il più a lungo possibile, poi procedete a formare le polpette.
  5. Per formare delle polpettine dovrete stringere l'impasto con le mani, schiacciandolo bene, forte, in un pugno: sono le vostre mani, l'umidità che sapranno tirar fuori dai ceci ammollati, a fare la polpetta, non gli ingredienti!
  6. Una volta formate le polpettine, mettetele a friggere in olio ben caldo, avendo cura di appoggiarle in padella con estrema delicatezza.
  7. I vostri falafel sono pronti quando appaiono ben dorati esternamente, quasi marroncini. Scolateli su un foglio di scottex o carta assorbente e serviteli subito ben caldi!

 

Vi sono piaciuti i falafel classici e volete fare qualche esperimento? Ecco alcune idee:

  • potete usare le fave al posto dei ceci
  • potete aggiungere la menta al prezzemolo
  • potete aggiungere il coriandolo (ma poco!) al prezzemolo
  • potete fare dei falafel piccanti con l’harissa

Falafels are one of the most successful recipes on Labna, so I’ve decided to translate the instructions in English, in order to make them available to a wider audience.
I love my falafels: I really hope you’ll like ‘em!

Falafel
Tipo di portata: Antipasto
Cucina: Mediorientale
Tempo di preparazione: 
Tempo di cottura: 
Tempo totale: 
Porzioni: 4
 
Ingredienti
  • 250 g dried chickpeas
  • 1 onion or 150 g frozen onion
  • 2 garlic cloves
  • fresh parsley, chopped
  • 1 pinch of baking soda
  • 1 tsp of cumin powder
  • salt and pepper to taste
  • oil for frying
Procedimento
  1. Place dried chickpeas in a bowl, covering with cold water, and allow to soak overnight.
  2. Combine chickpeas, garlic, onion, cumin, salt and pepper to taste in a food processor and grind to obtain a thick, grainy paste.
  3. Form the mixture into small balls, about the size of a ping pong ball: this might look difficult at the beginning, but it's just a matter of practice; the mixture might seem dry, but if you squeeze it really hard with your hands it will hold together and maintain the shape.
  4. Fry in 2 inches of oil at 350 degrees, without touching the falafels before they are nicely cooked on each side, until golden brown and serve hot.

 

Post più commentati

69 Commenti per Falafel

  • catobleppa

    Ciao Jasmine, e dire che pensavo che i falafel fossero molto più difficili da fare…
    Ti faccio una domanda, so che potrà sembrare un’eresia: si possono fare al forno?
    Non per altro, ho qualche problemino a fare il fritto in casa, rischio che l’odore rimanga attaccato (tipo, per sempre) a tutti i mobili e alle travi del soffitto :S

  • alem

    Aspettavo questa ricetta! Il mio disastroso tentativo ha avuto come risultato delle improbabili polpette-mattone!!

  • Castagna

    E’ da tantissimo che vorrei provare a farli…poi puntualmente uso i ceci in modo diverso opp non ho tempo per l’ammollo…insomma, è sempre capitato qcosa! Però vorrei tanto averne una!

  • k@tia

    io li faccio sempre e in casa li adorano… unica differenza non li friggo (a bontà non saranno uguali ma sono un pò meno grassi)

  • Olivia

    Quanto mi piacciono questi felafel!!!Non ho mai provato a farli ma sono una “droga”!!!!!Sono cosi buoni che non so perchè non pensavo che fosse un procedimenti cosi easy!!
    Assolutamente da provarwe!

  • Vale

    uhm gnam gnam stasera falafel, hummus e insalata! :)

  • Jasmine

    @@alem mmmh, io dico che puoi riprovare e dare ai falafel un’altra chance :)

    @Castagna ribadisco, per i nemici dell’ammollo ci sono quelli in scatola, anche se non è la stessa cosa :D in effetti però, seriamente parlando, vale la pena di fare l’ammollo, se hai pazienza di aspettare :)

    @katia e @catobleppa secondo me al forno sono buoni lo stesso, anche se sono un po’ “secchi”. io quando sono a dieta opto per il forno per quasi tutto, quindi vi appoggio nella scelta :)

    @catoblebba ma il trucco della mela nell’olio che frigge l’hai provato?

  • GuyaB

    Jasmine ti adoro! Sono appena tornata dalla Giordania e stavo giusto cercando le ricette dei piatti che ho mangiato negli utlimi giorni!

    (e arrivo qui e ci soni quasi tutte!!!!)

    Voglio riportarmi un po’ d’atmosfera anche qui a casa…

  • Jasmine

    @Olivia sono facili, a parte lo “sbatti” di friggere! insomma, niente di apocalittico, giuro!

    @Vale mi pare un programma fantastico

    @GuyaB oh, chissà che viaggio meraviglioso! quali ricette ti mancano? dai dai dimmi, che prima o poi le faccio di sicuro!! :)

  • Claudia

    Ma devono essere stuzzicantissimi!!!! Smackkk e buon w.e. :-D

  • cavoliamerenda

    Ciao Benedetta, buoni i falafel!!!
    Io ho provato più ricette italiane prima di trovare quella perfetta (almeno, secondo me…) in un libro di ricette magrebine, non è molto diversa da questa però non c’è il pangrattato, solo ceci, e c’è in più il coriandolo. Il procedimento che indica l’autrice però è un po’ insolito, se ti incuriosisce dagli un’occhiata, mi fai sapere che ne pensi eventualmente?

    Buona giornata e… a domenica =) sono proprio contenta di rivederti!

  • Jasmine

    @cavoliamerenda ciao!! ti ho lasciato un commento ferocissimo… secondo me domenica non mi vorrai più rivolgere la parola :D

  • cavoliamerenda

    Ciao Jasmine!
    macché, ti ho risposto invece, mi dispiace sembrino cremosi (?) perché erano molto ruvidi, molto più del solito in realtà, ma come ti ho detto anche di là era il mio primo mese di blog, se le foto non sono niente di speciale ora… figurati allora!
    Non mi aspettavo che dalla foto sembrassero cremosi, è un’ottima occasione per rifarli e rifotografarli =D

  • Wennycara

    Ciao Jasmine!
    Che piacere ritrovare qui da te la ricetta che utilizzo io: è paro paro (variano leggerissimamente le proporzioni) e il fatto che sia approvata da te mi solleva!
    Un abbraccio,

    wenny

  • Gloria

    Mamma mia, mi stai mettendo una voglia pazzesca di cucina medio orientale…

  • simonetta

    Buone le falafel. Sai che a buenos aires le mangio grazien ai amici esperti in cucina ebraica e medio orientale e mi ricordano tanto quando in un’altra epoca e in un’altra storia vivevo in Egitto…..Brava Jasmine

  • micaela

    qualcosa mi dice che questi falafel siano troppo buoni… li proverò volentieri! un bacione.

  • silvia

    Ciao Jasmine!
    Sai quante volte ho provate a farle e mi si sono spappolate durante la frittura?? Sicuramente sbagliavo qualcosa, proverò con la tua ricetta!I le tue sono bellissime!

  • astrofiammante

    io non li ho mai provati perchè evito il fritto, ma magari al forno……

  • Vale

    oh no! tragggédia!!! i falafel si sono sciolti in padella! devo aver sbagliato qualcosa… però avevano un saporino meraviglioso :) la prima padellata è andata, la seconda l’ho messa in padella con un filo di olio ed ho fatto giusto abbrustolire i lati (non avevo voglia di accendere il forno, sono pigra!) e sono venuti morbidi ma buoni. In compenso lo hummus è stato spazzolato in un attimo così come l’insalata :D
    Grazie mille!

  • germana

    sto per friggere i miei primi falafel…domanda stupida..ma bisogna impanarli con il pangrattato??nessuna ricetta lo specifica, ma non capisco se il motivo è che si da per scontato oppure perchè non serve!!
    helpppp

  • jessica

    ciao! finalmente domenica avrò l’occasione giusta per fare i falafel per la prima volta. per questo volevo chiederti se posso cucinarli un po’ prima che arrivino i miei ospiti e poi scaldarli nel fornettoto (non ho il microonde, ma un fornetto elettrico dove scaldo soprattutto il pane e lo lasciano ipercroccante). inoltre volevo sapere circa quanti falafel vengono con questa ricetta e se per l’hummus da accompagnarci posso seguire i quantitativi della ricetta che hai dato o bisogna farne di più o di meno… scusa per tutte queste domande, ma sono un’esperta mangiatrice, ma inespertissima cuoca!
    grazie mille

  • raffaella

    ciao, sono intollerante al lievito in sostituzione cosa e quanto posso metterci?..grazie raff

  • Jasmine

    Ciao Raffaella, puoi provare col bicarbonato… poi facci sapere se funziona! :)

  • jessica

    ciao, per caso hai letto la mia domanda di qualche mese fa??? mi farebbe proprio piacere ricevere una risposta… grazie!

  • Jasmine

    Ciao Jessica, non ti ho risposto perchè aspettavo di avere occasione di rifare i falafel e verificare, ma non mi è capitato, quindi ad occhio ti direi che con queste dosi fai una quarantina di falafel piccoli; ci sfami tipo 8 persone, ma questo è molto relativo: dipende se li fai come antipasto o come portata principale, se c’è il pane o meno…
    Puoi cucinarli con anticipo, ma ti avviso che appena fatti sono meglio :)
    Per l’hummus stai abbondante, fai pure anche il doppio della mia dose.
    Buon lavoro!

  • Gianluca

    Ciao! Ho provato a cucinare i falafel con questa ricetta e sono venuti davvero buoni, l’unico piccolo problema è che nonostante io li faccia di forma appiattita, tendono a rimanere abbastanza crudi all’interno nonostante li frigga per un bel po’ finchè non sono ben ben dorati all’esterno…

  • aria

    scusate tutti, io ho provato a farli, ma l’impasto era talmente umido e sbricioloso che non sono riuscita a compattarli! il sapore era perfetto, meraviglioso, ma come si fa a farli polpettosi? dove ho sbagliatooooooooooo?

  • Jasmine

    @Aria ciao, puoi provare ad aggiungere un po’ di pan grattato extra quando non stanno insieme :)

  • aria

    ciao jasmine, è quello che ho fatto, ma nada de nada, sigh! forse dovevo tritarli di più, quasi tipo crema? non lo so…

  • alessio

    Ciao Jasmine ho provato la ricetta ma si sono spappolati nell’olio…..gusto ottimo ma …dove ho sbagliato

  • alessio

    Ciao Jasmine ,ho riprovato e sono venuti,(avevo usato ceci bolliti confondendo due ricette)l’unico problema adesso e che sono crudi al centro forse perchè sono troppo grandi…..tu parli di una quarantina io ne ho fatte meno di venti …che dimensione devono avere ?
    Ciao.
    p.s. stamattina vi ho sentiti per radio…bravi !

  • Sery

    Ciao, volevo sapere che tipo di lievito hai usato, quello istantaneo per pizza o il classico pane degli angeli?
    Grazie

  • Jasmine

    Ciao Sery, va benissimo il lievito normale pane angeli. Ti dirò di più, va benissimo anche omettere il lievito :)

  • Sery

    Ok grazie , per stasera ormai ho usato il bicarbonato, ma effettivamente si sentiva troppo…cmq sono buoni, la prox volta proverò con il lievito giusto ed il pangrattato perché mi sembravano di consistenza giusta, invece quando li ho messi a cuocere si sono spappolati…:-(

  • enza

    Io li ho sempre fatti con i ceci messi a bagno una notte e poi cotti, mai a crudo. Comunque proverò

  • Seenia

    Vi seguo da un po’ anche se non ho mai commentato :) Volevo dire a Sery che può farli benissimo senza lievito o bicarbonato, ho una figlia intollerante ai lieviti quindi li devo evitare.
    Per tutti quelli a cui si spappolano i Falaffel in cottura : io li faccio riposare un’oretta dopo aver preparato le polpettine, funziona.
    Ancora complimenti per il blog :)

  • cristina

    Ho già i ceci in ammollo..e stasera falafel …puntualmente i componenti della mia famiglia(carnivori)arricciano il naso poi:”mi fai provare?”e la mia dose si dimezza…:-\

  • Mario

    Ottimi! Complimenti per il blog!

  • Miriam

    a me i falafel sono venuti buonissimi, alla fine, l’unico problema è stato frullare i ceci crudi, visto che mixer e frullatore stentavano, e non ho il bimby! si accettano suggerimenti per ottimizzare le operazioni di tritatura!!!

    p.s. Jasmine, il vostro blog è fantastico! oltre all’originalità delle proposte e all’interesse delle “introduzioni culturali” che spesso le precedono, non c’è una ricetta tra quelle che ho provato che non sia venuta benissimo!

  • Mario

    Oggi pomeriggio ho rifatto l’impasto e ho formato delle polpette piu’ grosse e un po’ appiattite (simili a quelle che conosco dai vari ristoranti), spero non siano troppo grandi da friggerli. Domanda: e’ possibile surgelare i falafel per averli pronti all’occasione? E quando andrebbero surgelati? Prima o dopo la frittura?

  • Jasmine

    @Mario io non li ho mai surgelati, ma penso tu possa serenamente surgelare l’impasto!

  • Mario

    Hm. Non sarebbe male. Ma poi quando voglio friggerli come li scongelo? A temperatura ambiente piano piano? Temo lo spappolamento…

  • Mario

    P.S.: fatti ieri e al freezer non ci sono arrivati, son finiti prima. :-)

  • nani

    aiuto jasmine, si disfano! provo e riprovo … uffa che frustrazione!!! leggo che non sono l’unica, il sapore è stupendo comunque, per favore AIUTACI!!!

  • Jasmine

    @Nani ho recentemente aggiornato il post spiegando che se ti si disfano in cottura è perchè non hai schiacciato abbastanza forte le polpettine con le mani: praticamente, quando schiacci i ceci – che ti ricordo devono essere stati solo ammollati, non cotti! – fai uscire l’acqua che li terrà insieme in cottura. Devi schiacciare fortissimo! Prova e fammi sapere :)

  • Alberto Maria Broglio

    Ciao a tutti,

    secondo me il problema per coloro ai quali si sfaldano, è probabilmente il fatto che dopo averli ammollati io solitamente li sbuccio uno ad uno. E’ un lavoro un poco noiosetto, ma sicuramente la tenuta dei ceci, che come sappiamo non hanno glutine e dunque pur essendo ideali per chi ha problemi di intolleranza, hanno sicuramente meno legami, migliora notevolmente. Inoltre più riposa il composto e più si amalgamano i gusti e l’impasto. Io aggiungo anche cumino e coriandolo in bacche. E’ una delle varianti ma a me piacciono così.

  • Laura

    Provata! in realtà ho anche cotto i ceci ma a parte questo la cosa strana è che l’impasto era anche più buono del falafel finale perchè mi son venuti un po’ secchi :(

  • VittorioC, The Noodlover

    La proverò quanto prima. È sulla mia lista di ricette da fare (da troppo tempo), seguirò la vostra ricetta!

  • Alberto, Sardegna :)

    السلام عليكم

    Grazie per la ricetta :) da parecchio tempo avevo in mente di farli e li ho fatti insieme all’hummus e all’insalata israeliana come suggerito dal blog!! Davvero buoni e semplici da fare. Per fare le polpette ho usato il filtro del caffè della caffettiera (per farli uscire basta soffiarci dentro)!! Ho pressato l’impasto e oltre ad esser venuti tutti uguali sono rimasti davvero compatti!

    شكرا جزيلا

  • Gaia

    FAtti!
    incredibilmente non mi si sono disfatti!! Ho pressato proprio tanto!
    grazie Jas!

  • Lory

    Ciao Jasmine! Bellissima ricetta…Come Sempre! Ho inserito i tuoi fantastici Falafel tra le nostre proposte per il Menù delle Feste!
    Se ti va…Fatti un giretto da noi! ;-)

    Ciaooo
    Lory

  • Emanuela

    Ciao a tutti!!!!!
    E’ la prima volta che approdo in questo blog, ci sono capitata proprio perché cercavo la ricetta dello Hummus e tadan!!!! ecco i falafel!!!!
    io oramai i ceci li ho lessati, vanno bene ugualmente?
    Grazie infinite….
    il blog è fantastico….
    Ciao a TUTTI..
    Manu.

  • Jasmine

    @emanuela ciao, purtroppo coi ceci già lessati non si possono proprio fare i falafel…
    Ci sono peró tante altre ricette in cui puoi usarli!

  • Federica

    Gentilissima Jasmine, dopo essermi cimentata nel Babaganoush seguendo scrupolosamente la tua ricetta (erano secoli che volevo farlo e lo adoro!!) tutta pimpante ho annunciato che oggi avrei provato i falafel…per poi dimenticarmi di mettere in ammollo i ceci ieri sera…Sigh! Considerando che sono molto smemorata, in generale in casi come questo, 8/9 h possono bastare comunque per i ceci o rischio di fare un pastrocchio? Grazie!

  • Jasmine

    @Federica ciao, 8 ore bastano e avanzano, comunque te ne accorgi perchè i ceci si gonfiano e raddoppiano di misura :)

  • Federica

    Rieccomi, solo per dire fatti e spazzolati!! Sono venuti come dovevano, le polpettine si sono formate stringendole nella mano (hanno resistito anche quando ho un po’ aggiustato la forma) e non si sono rotte in padella; penso che per questo aiuti molto osservare con attenzione la consistenza che si crea man mano che si frulla, interrompersi ogni tanto semplicemente per stringere un po’ di impasto tra le dita per vedere se si compatta o meno e in questi caso, magari frullare un altro po’! Sono contentissima, era un secolo che volevo farli, ci siamo spazzolati la dose per quattro in due! Ancora grazie Jasmin :)

  • Veganinchic

    Ho provato a farli due volte senza che fossero riusciti bene, la prox volta che ci riprovo seguiro la tua / vostra (?) ricetta! :)

  • Roberta

    Jasmine sono meravigliosi questi falafel..li proporrò alla mia amica vegana

  • xenia

    ciao a tutte e complimenti per la ricetta,per me è una cena con l’agginta di insalata verde!!!
    Riguarda la puzza del fritto: io metto sempre un bicchiere mezzo di acqua e mezzo di aceto di mele,leva tutti gli odori,è vero che si “sente un po l’aceto” ma per me è meglio che la puzza del fritto,poi è antimicrobico e antivirale,lo tengo in cucina quasi sempre,anche se non friggo nulla ,cambiando con una fresca proporzione dopo qualche settimane.

  • Jasmine

    @Xenia è un ottimo consiglio! mia mamma mette anche la cannella :)

  • Anna

    Ciao Jasmine, si possono fare al forno anzichè fritti secondo te?

  • Jasmine

    @Anna io lo sconsiglio, nel senso che vengono ma non somigliano in nulla all’originale…

  • isabel

    Ciao, io ho portato un paio di modifiche, nell’impasto ci do messo anche carote e zucchine :) non sono quelli originali ma sono buonissimi :)

  • Jasmine

    @Isabel che bella idea! devo provare!!

  • Monica

    Stamattina ho messo i ceci in ammollo. Non avevo idea di cosa farci. Coi ceci prima li metto in ammollo poi decido. I falafel mi stuzzicnto parecchio. La mia amica libica, che ora sta in Libia ahimè, mi aveva suggerito di “imbastardire” la ricetta aggiungendo l’uovo :) e che esisteva un apparecchietto per fare i falafel, li pressava a dovere. Ne sai nulla? :D ps sito fantastico. Mi ricorda un’altra vita…

  • Jasmine

    @Monica ciao, l’uovo non serve assolutamente! L’aggeggio per i falafel io ce l’ho ma l’ho comprato in Israele, in Italia non saprei dove procurarmelo purtroppo! Un abbraccio

Lascia un commento!

«

»