Matzo balls soup di Pesach

Il brodo con le matzo balls è una ricetta tradizionale del periodo di Pesach, la pasqua ebraica, specialmente in America e nei paesi dell’Est.

Matzo ball soup è quello che mangiano in queste sere di festa le famiglie ashkenazite: notoriamente gli ashkenaziti – lasciatemelo dire con una vena di polemica – non capiscono niente di cibo perchè nell’Est mangiavano solo patate, ma in questo caso hanno avuto un’idea niente male.

Per 2/3 persone (8/10 matzo balls) occorrono 

  • 2 uova
  • 30 ml di olio vegetale
  • 30 ml + 2 l di brodo, tradizionalmente di pollo
  • 60 g di farina di matzà
  • sale e pepe

Preparate il brodo con tante verdure e se possibile del pollo (per i vegetariani come me niente pollo ma sedano e cipolla in abbondanza).
In una ciotola capiente mescolate con la frusta a mano le uova; in un secondo momento unite l’olio, mescolando un po’, poi aggiungete la farina di matzà, un pizzico di pepe e una punta di cucchiaino da caffè di sale.
Lavorate l’impasto rapidamente, aggiungendo due cucchiai di brodo per amalgamare, poi lasciate riposare il tutto in frigo per 25 minuti, in una ciotola coperta con della pellicola da cucina.
Preparate con le mani delle palline – balls, per l’appunto; tenete presente che potrebbe essere utile avere vicino una ciotola d’acqua per sciacquarsi le mani.
Quando il brodo bolle, appoggiatevi delicatamente le palline e lasciatele cuocere a fuoco medio, coperte, per circa mezz’ora, o finchè non sono morbide.

Post più commentati

12 Commenti per Matzo balls soup di Pesach

  • terry

    Questa l’avevo letta in vari siti inglesi/americani!
    Mi incuriosisce!!!
    Dovresti fare una bella raccolta / pdf di queste tue ricette della tradizione ebraica!
    complimenti!

  • Claudia

    Son sicura siano ottime…. anche perchè io tutto ciò che vedo a forma di polpetta.. mi ci fiondo!! smack!!!

  • Daniela

    Mi ispirano, devono essere squisite.
    Buona pasqua Daniela.

  • Ely

    anche questa è bella! leggera leggera, come brodo intendi brodo di verdura? grazie!

  • Dan Lerner

    Io non ho mai montato a neve gli albumi: ecco perchè mi vengono sempre un po’ “gnucche”! ;-) Ma devo dire che oramai in casa ci piacciono proprio così, potere dell’abitudine e della tradizione… Ma l’anno prossimo dovrò pormi il dilemma: ci provo di nascosto per vedere se qualcuno se ne accorge (privandomi però dell’impagabile momento comune con i figli a parlottare “pallottare”) o mantengo la ricetta di casa..?
    Todà rabà della visita su ideaTRE60…

  • shayma

    hope you had a wonderful Passover! x shayma

  • Bagels, la vera ricetta ebraica americana - Labna

    […] dalla tradizione degli ebrei dell’Europa dell’Est, quelli che cucinano male: vi ricordate?) e ciononostante sono buonissimi! Anche io mi sono cimentata nella ricetta americana per bagel […]

  • Tzipi

    Non capiamo niente di cibo assòreta.

  • Jasmine

    @Tzipi scherzo! avete un brutto carattere però eh :P in realtà, se ci fai caso ho messo su questo sito anche un sacco di ricette ashkenazite, che pure mi piacciono molto! :)

  • Tzipi

    Ma sì, anch’io (ho scritto assòreta apposta)

  • Gaetano

    ottimo piatto. Ma non sarebba niente male l’aggiunta di una piccola spiegazione su cosa diavolo è la farina di matzà. Che ne dice?

  • Jasmine

    @Gaetano hai ragione! lo abbiamo spiegato altrove nel blog, ma prometto di aggiungerlo anche qui prossimamente!

Lascia un commento!

«

»