Benvenuto/a su Labna! Siamo Jasmine e Manuel e Labna è il nostro blog di cucina.
Qui si parla sempre di cibo: ce n'è per tutti i gusti!
Se ti piacciono le nostre ricette, seguici su Facebook o iscriviti al nostro feed RSS per essere sempre aggiornato.
Grazie della visita!

Marmellata di cedro e agrumi (ricetta con l’etrog per dopo Sukkot)

Mentre noi eravamo affaccendati in altre faccende, colpevolmente dimentichi di questo blog, la festa ebraica di Succot è iniziata… e terminata!
By the way, per chi non se la ricordasse dagli anni scorsi, nell’apposita pagina di Labna dedicata a Succot trovate tutta la storia, le tradizioni e le ricette di questa festa.

Marmellata di cedro (etrog) e agrumi

Gli elementi iconici di Sukkot – come indicato nella Bibbia* – sono il lulav – un mazzo di rami composto da mirto, palma, salice – e l’etrog, cioè il cedro, entrambi utilizzati per la preghiera. Il problema che mi si pone ogni anno è cosa fare dopo la fine di Succot con il cedro avanzato, un frutto profumato e saporito che sarebbe un peccato sprecare.
Quest’anno ci ho fatto due cose, la marmellata di cedro e la cedrata, ma oggi vi parlo solamente della marmellata di cedro (la cedrata potete sbirciarla su Instagram di Labna!).
Leggi la ricetta Marmellata di cedro e agrumi (ricetta con l’etrog per dopo Sukkot)  

Torta di mele invisibile

Le mele, insieme al miele, sono uno degli ingredienti tipici del capodanno ebraico, Rosh Hashanah, che festeggiamo domani sera. Per questo tutti gli anni in corrispondenza della festa mi prende una voglia incontenibile di provare nuove ricette di torte di mele; ogni famiglia ne ha una (o più di una) nel cassetto, quella della mamma, quella della nonna, della vicina di casa… pochi dolci sono semplici, umili e “universali” come la torta di mele.

Torta di mele invisibile

Così anche quest’anno mi sono cimentata in una nuova torta di mele: d’altronde, non lo faccio mica perchè sono golosa, lo faccio solo per celebrare adeguatamente Rosh Hashanah! :)
La torta prescelta arriva dal blog Eryn et sa folle cuisine: si chiama torta di mele invisibile perchè è fatta con davvero pochissimo impasto e quasi solo mele. Il risultato? Una torta morbida e umida, dolce al punto giusto, che sa davvero intensamente di mele.
Leggi la ricetta Torta di mele invisibile  

Biscotti vegani ai fiocchi d’avena

Una delle mie ossessioni del momento, in questa fase “dietetica” della mia vita, sono i fiocchi d’avena. Da quando ho scoperto che il loro alto contenuto di fibre e proteine mi fa sentire sazia per ore e ore, cerco di infilarli in molte delle ricette che cucino, soprattutto in quelle per la colazione e la merenda.

Biscotti d'avena

Così sono nati questi croccanti biscotti vegani ai fiocchi d’avena, che uso come alternativa all’overnight oat o al porridge quando al mattino sono davvero di corsa e mi serve qualcosa da sgranocchiare per via.
Leggi la ricetta Biscotti vegani ai fiocchi d’avena